Utente 115XXX
Buongiorno, h subito un infortunio sul lavoro, faccio in magazziniere, ho schiacciato il piede sx fra due muletti, risultato trauma da schiacciamento del piede sx con frattura scafoide tarsale, sublussazione V MT, colletto II e III, lussazione M-F IV dito. Sono passati sei mesi. A breve avrò l'appuntamento con il medico legale. Le funzionalità del piede non sono quelle di prima e non riesco più a mettere la scarpa antinfortunisca. Cosa devo aspettarmi come grado di invalidità? E per quello che riguarda il datore di lavoro e la sua assicurazione? Grazie.

[#1] dopo  
Dr. Mario Corcelli

52% attività
12% attualità
20% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2009
Gentile Utente,

la numerosità e complessità delle fratture al piede da lei elencate rende possibile una valutazione solo dopo una visita diretta, previa visione delle radiografie.
Del resto, lei ha giustamente già l'appuntamento con il medico-legale.

Posso solo dirle che la valutazione in tabella INAIL potrebbe essere differente da quella fatta in ambito di risarcimento civile a carico del suo datore di lavoro sia in termini di punteggio che in termini economici.

Inoltre, l'INAIL certamente farà una rivalsa, nel senso che le chiederà una parte della somma che eventualmente lei otterrà come risarcimento a carico della ditta dall'assicurazione.

Cordiali saluti.
Mario Corcelli, MD
Milano - specialista Medicina Legale e Igiene-Tecnica Ospedaliera
http://www.medico-legale.it

[#2] dopo  
37801

Cancellato nel 2010
Ho la sensazione che lei voglia chiedere anche riconoscimento inv cvile (sbaglio?). Le ricordo che ciò che è riconosciuto INAIL non può esserlo a livello Inc Civ
dott Sergio Funicello
Spec Medicina legale e Chir d'Urgenza
Dirigente medico legale ASL