Utente
Salve dottore
nel 2015 ho fatto domanda per invalidità civile e collocamento mirato...per l'invalidità civile ricevo un verbale con percentuale 100% rivedibile a marzo 2018 e poi a marzo 2020...mentre per il collocamento mirato ricevo verbale positivo senza revisione con scheda diagnosi funzionale.

Ora nella revisione di marzo 2020 mi danno una percentuale del 75% senza revisione.

La domanda che voglio farla è:
visto che la percentuale dell'invalidità civile è diminuita al 75% oltre ad aggiornarlo al centro per l'impiego devo richiedere anche una nuova diagnosi funzionale per essere assunto da un azienda?...se si a chi è come devo inoltrare la domanda per una nuova diagnosi funzionale?

Il centro dell'inpiego mi dice che devo inoltrare un altra domanda per il collocamento mirato all'inps per la nuova diagnosi funzionale mentre l'Inps mi dice che non devo fare nessuna altra domanda perchè gài sta fatta e che invece deve essere il centro dell'impiego a richiedere per me solo una nuova diagnosi funzionale mentre un'altro sempre dell'inps mi dice che non c'è bisogno di fare niente perchè vale la diagnosi funzionale fatta nel 2015 anche se è cambiata la percentuale di invalidità perchè nel verbale del collocamento mirato del 2015 c'è scritto REVISIONE NO...mi può aiutare lei nel spiegarmi come devo fare?...spero di essermi spiegato bene...grazie.

[#1]  
Dr. Domenico Spinoso

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
REGGIO DI CALABRIA (RC)
SAN DANIELE DEL FRIULI (UD)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2018
Buongiorno,
Io ritengo che l'eventuale richiesta di un nuovo profilo di diagnosi funzionale è a sua discrezione per ottenere, magari, una riduzione delle limitazioni previste nel profilo in essere che, a mio parere, è e rimane valido.
Giro questo consulto nella specialità di medicina legale e delle assicurazione dove i colleghi saranno certamente più precisi.
cordiali saluti
Dr. Domenico Spinoso
Medico del Lavoro

[#2]  
Dr. Nicola Mascotti

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
16% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2010
Spett.le Utente,

la burocrazia, nel Suo caso, dà il meglio di sè : complicazione di affari semplici!

Le suggerisco: se deve essere assunto tramite il centro per l'impiego, segua le loro indicazioni.
Se deve essere assunto per chiamata diretta da un datore di lavoro, lasci perdere le scartoffie ed inizi subito a lavorare, prima che quello ci ripensi ...

In questo caso la Medicina Legale è solo "spettatore innocente", chi comanda sono gli impiegati.

Distinti Saluti.
Nicola Mascotti,M.D.

[Si prega di non richiedere valutazioni o stime del grado di invalidità]