Utente 109XXX
BUONGIORNO. CIRCA UN MESE FA, RECANDOMI AL LAVORO,DOPO AVER PARCHEGGIATO L'AUTO NEL PARCHEGGIO DELL'UFFICIO, TIRANDO ENERGICAMENTE VERSO DI ME LA PORTIERA (NON L'AVEVO CHIUSA BENE E VOLEVO RIAPRIRLA PER RICHIUDERLA BENE, MA LA SICUREZZA ERA ABBASSATA) HO SENTITO UNA FORTE FITTA ALLA SPALLA DESTRA. ENTRATA IN UFFICIO HO RACCONTATO ALLA MIA RESPONSABILE ED AI COLLEGHIQUANTO MI ERA APPENA ACCADUTO E,SEPPUR DOLORANTE E CON QUALCHE DIFFICOLTA' CON IL MOUSE, HO SVOLTO LA MIA ATTIVITA' LAVORATIVA AL COMPUTER. LA MIA RESPONSABILE MI HA CHIESTO SE VOLESSI ANDARE A CASA A RIPOSARMI, MA HO RISPOSTO CHE POTEVO FARCELA A LAVORARE E NON HO RITENUTO TANTOMENO OPPORTUNO RECARMI AL PRONTO SOCCORSO, PERCHE' COMUNQUE MUOVEVO IL BRACCIO ED IL PROBLEMA STAVA SOLO NEL NON RIUSCIRE A SOLLEVARLO. PENSAVO AD UNO STRAPPO CHE IN QUALCHE GIORNO SI SAREBBE RISOLTO. PERTANTO NEI GIORNI SUCCESSIVI SONO SEMPRE ANDATA A LAVORARE REGOLARMENTE, SEMPRE DOLORANTE E RIUSCENDO A GUIDARE GRAZIE AL CAMBIO AUTOMATICO. QUALCHE GIORNO FA, VEDENDO CHE IL DOLORE PERSISTEVA OGNI QUALVOLTA CERCAVO DI SOLLEVARE IL BRACCIO ED AVENDERO O DIFFICOLTA' ANCHE A DORMIRE, HO ESEGUITO, SU CONSIGLIO DEL MIO MEDICO, UNA RISONANZA MAGNTICA IL CUI ESITO, CHE HO RITIRATO PROPRIO IERI, PARLA IN SOSTANZA DI LESIONE COMPLETA DEL SOVRASPINATO. MOLTO PROBABILE QUINDI, DICE SIA IL MIO MEDICO E SIA LO SPECIALISTA DI QUESTO SITO DA ME GIA' INTERPELLATO, LA NECESSITA' DI UN INTERVENTO CHIRURGICO E UN LUNGO PERIODO DI RIABILITAZIONE. DOMANI PRENDERO' APPUNTAMENTO CON UNO SPECIALISTA ORTOPEDICO.
LA MIA DOMANDA E': SUSSISTE LA POSSIBILITA' DI FAR APRIRE UNA PRATICA DI INFORTUNIO DOPO CIRCA UN MESE DALL'ACCADUTO? ANCHE SE NON SONO MAI STATA AL PRONTO SOCCORSO? SI TRATTEREBBE DI UN INFORTUNIO IN ITINERE? COSA DOVREI FARE?
SPERO DI ESSERE STATA CHIARA NELL'ESPORRE IL PROBLEMA E GRAZIE PER LA RISPOSTA

[#1] dopo  
Dr. Mario Corcelli

52% attività
8% attualità
20% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Gentile Utente.
Nella dinamica dell'evento, come da Lei descritta, manca una causa violenta idonea a produrre una lesione completa del sovraspinato; il lieve trauma da sforzo effettuato nel tirare la portiera può solo avere slatentizzato sintomatologicamente una preesistente lesione.
In ambito di polizza infortunistica privata questo evento non le sarebbe riconosciuto come infortunio.
In ambito di INAIL, manca una prova documentale del sia pur lieve trauma da sfrozo, non essendo stata nè dal medico nè ad un pronto soccorso subito dopo il riferito evento; perciò, avrebbe qualche difficoltà nel farsi riconoscere l'infortunio anche in questa sede.
Cordiali saluti.
Mario Corcelli, MD
Milano - specialista Medicina Legale e Igiene-Tecnica Ospedaliera
http://www.medico-legale.it