Utente
Gentili dottori,

scrivo per chiedervi un parere in merito alle probabilità che io abbia ad ottenere un punteggio ed eventualmente quale fascia di punteggio possa aspirare.


Da più di un anno soffro di disturbi psichici in trattamento farmacologico.


L'ultima diagnosi dello psichiatra cita la seguente: SINDROME ANSIOSO ENDOREATTIVA CON MARCATI ATTI IPOCONDRIACI FOBICI. Derealizzazione. anedonia


Grazie

P. s.

vengono accettati certificati medici prodotti da strutture pubbliche in attività libero-professionale intramuraria (ALPI)?

[#1]  
Dr. Maurizio Golia

28% attività
20% attualità
12% socialità
BRESCIA (BS)
SERIATE (BG)
CREMONA (CR)
PESCHIERA DEL GARDA (VR)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2007
Buongiorno,

i certificati vengono accettati, per la valutazione della percentuale invalidità, non è detto che raggiunga il minimo previsto (34%) ma al massimo potrebbe ottenere un 46% che Le potrebbe servire per un collocamento mirato al lavoro.

Cordiali saluti
Dr. Maurizio Golia Specialista Medicina Legale e Medicina Preventiva Lavoratori tel. 339/7303091
Brescia - Cremona - Bergamo - Verona

[#2] dopo  
Utente
Grazie per la risposta.

Difatti, controllando la tabella del 92 potrebbero esserci differenti punteggi attribuibili in base al tipo di patologia che la mia sindrome viene associata, nell' ansia o nella nevrosi fobica fobica e/o ipocondriaca. Quest'ultimo è il mio dubbio.

Migliori saluti