Utente 111XXX
salve, egregio dottore poichè ho subito un intervento a marzo di quest' anno, intervento che tra l'altro non è andato a buon fine e che devo ripetere ad agosto,siccome la patologia mi è stata riconosciuta come malattia professionale da 2 anni orsono, da marzo sono a casa sotto copertura inail in attesa di ripetere ad agosto l'intervento.la mia domanda è quanto dura il periodo di comporto?

[#1] dopo  
Dr. Andrea Mancini

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
0% attualità
16% socialità
ANCONA (AN)
CORINALDO (AN)
ALTIDONA (FM)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2006
Egr. Utente 111769,
se è in temporanea inail (ovvero evento riconosciuto dall'inail come malattia professionale/infortunio) non è un problema di periodo di comporto.
A tal proposito le ha già risposto il collega dott. Corcelli.
Un consiglio: dato che il periodo di assenza lavorativa si sta protraendo per molto tempo dal primo intervento è utile (e già consigliato dal dott. Corcelli) che lei parli con i suoi datori di lavoro dato che è un problema più di carattere sindacale che non medico legale.
Nel dubbio le associazioni di patronato sono a sua disposizione in forma gratuita per intercedere tra lei e la ditta dove lavora.
Buona giornata
Andrea dott. Mancini
Specialista in Medicina Legale e delle Assicurazioni

[#2] dopo  
Dr. Mario Corcelli

52% attività
12% attualità
20% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2009
Gentile Utente,

ribadendo quanto già detto dal dr Mancini e da me, le aggiungo che il periodo di comporto dipende dal contratto di lavoro della categoria a cui lei appartiene.

Cordiali saluti.
Mario Corcelli, MD
Milano - specialista Medicina Legale e Igiene-Tecnica Ospedaliera
http://www.medico-legale.it