L'area di Medicina non Convenzionale è riservata ai soli perfezionati in tali discipline, quindi non sarà possibile ricevere risposte da altri specialisti. Teoria e pratica delle discipline di Medicina non Convenzionale ad oggi non sono ancora sostenute da sufficiente sperimentazione scientifica e sono disciplinate dal codice di deontologia medica (art. 15)

Utente 134XXX
Gentili dottori,
riguardo la risposta sulla rinite vasomotoria, volevo chiedervi se secondo voi le cure naturali ed omeopatiche (invece di flunarizina) possono dare buoni risultati. In attesa di risposta porgo cordiali saluti.

[#1] dopo  
Dr. Alessandro Scuotto

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
COMO (CO)
SARONNO (VA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile signore,
il trattamento del paziente con rinite vasomotoria è possibile con la medicina omeopatica.
Cordiali saluti.
Alessandro Scuotto, MD, PhD.

[#2] dopo  
Utente 134XXX

Gentile dottore, La ringrazio molto per la risposta; ho già provato in passato con la medicina omeopatica, in realtà era un mix tra 2 medicine omeopatiche, allergodil e tilarin, ma i risultati furono scarsi; LEi cosa consiglia in particolare e inoltre riguardo l'uso di flunarizina ? Sperando in Sua cortese risposta, porgo distinti saluti.

[#3] dopo  
Dr. Alessandro Scuotto

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
COMO (CO)
SARONNO (VA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2007
Gentile signore,
i farmaci da lei segnalati non sono omeopatici: l'azelastina è un antistaminico, il sodio-nedocromile è un inibitore della degranulazione dei mastociti. Si tratta di farmaci della medicina convenzionale utilizzati nelle riniti allergiche.
Se desidera intraprendere una terapia omeopatica, le consiglio di sottoporsi a visita medica presso un collega esperto in questa disciplina.
Cordiali saluti.
Alessandro Scuotto, MD, PhD.

[#4] dopo  
Utente 134XXX

Grazie per il consulto, distinti saluti.