L'area di Medicina non Convenzionale è riservata ai soli perfezionati in tali discipline, quindi non sarà possibile ricevere risposte da altri specialisti. Teoria e pratica delle discipline di Medicina non Convenzionale ad oggi non sono ancora sostenute da sufficiente sperimentazione scientifica e sono disciplinate dal codice di deontologia medica (art. 15)

Utente 144XXX
Buonasera,
ho letto che le gocce di thuya occidentalis possono essere utili in caso di infiammazioni del glande recidive.
Mi confermate questo utilizzo??e per quanto deve essere portato avanti per avere dei risultati?
Grazie

[#1] dopo  
Dr. Alessandro Scuotto

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
COMO (CO)
SARONNO (VA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile signore,
anche per la terapia omeopatica o fitoterapica non è possibile indicare l'uso di un farmaco in modo univoco senza una diagnosi precisa formulatadal medico.
Thuya in particolare è utilizzata per condilomi e verruche, non per le infiammazioni aspecifiche.
Cordiali saluti.
Alessandro Scuotto, MD, PhD.

[#2] dopo  
Utente 144XXX

cosa mi consiglia per questa infiammazione aspecifica ma recidiva?

[#3] dopo  
Dr. Alessandro Scuotto

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
COMO (CO)
SARONNO (VA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2007
Gentile signore,
in attesa di una visita urologica, che le raccomando per ottenere una diagnosi precisa e poter impostare una strategia terapeutica risolutiva, può utilizzare come lenitivo una pomata alla calendula.
Cordiali saluti.
Alessandro Scuotto, MD, PhD.

[#4] dopo  
Utente 144XXX

dottore grazie...scusi dato la particolarita'della parte interessata va bene una pomata qualsiasi alla calendula o me ne suggerisce una in particolare?
grazie

[#5] dopo  
Dr. Alessandro Scuotto

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
COMO (CO)
SARONNO (VA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2007
Gentile signore,
non è necessaria una formulazione specifica.
Cordiali saluti.
Alessandro Scuotto, MD, PhD.