L'area di Medicina non Convenzionale è riservata ai soli perfezionati in tali discipline, quindi non sarà possibile ricevere risposte da altri specialisti. Teoria e pratica delle discipline di Medicina non Convenzionale ad oggi non sono ancora sostenute da sufficiente sperimentazione scientifica e sono disciplinate dal codice di deontologia medica (art. 15)

Utente 228XXX
Gent.li Dott.ri,
a mia sorella sono stati diagnosticati due genotipi hpv abbastanza agressivi. Durante la visita ginecologica le è stato detto che se il suo sistema immunitario è abbastanza forte, c'è la possibilità che questi vengano debellati dall'organismo. Affinchè ciò avvenga, abbiamo pensato di "dare una mano" alle sue difese e quindi la mia domanda è: l'assunzione contemporanea di echinacea, uncaria e lisina, associate a frutta e verdura, yogurt e actimel, può essere d'aiuto alle sue difese immunitare o c'è il rischio di ottenere un effetto boomerang? Sarebbe quindi preferibile assumere solo una di queste sostanze o vanno bene anche prese insieme (nelle giuste dosi naturalmente)?

Grazie mille
Claudia

[#1] dopo  
Dr. Riccardo Ferrero Leone

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

nessuna controindicazione all'assunzione di questi principi attivi;
è comunque sempre consigliabile la supervisione di un medico esperto in medicina non convenzionale.

Cordialmente.
Dr. Riccardo Ferrero Leone
Omeopatia-Omotossicologia-Nutrizione clinica