L'area di Medicina non Convenzionale è riservata ai soli perfezionati in tali discipline, quindi non sarà possibile ricevere risposte da altri specialisti. Teoria e pratica delle discipline di Medicina non Convenzionale ad oggi non sono ancora sostenute da sufficiente sperimentazione scientifica e sono disciplinate dal codice di deontologia medica (art. 15)

Utente 315XXX
Buongiorno, 6 mesi fa mia moglie a seguito del parto ha avuto una emorragia cerebellare (aneurisma sanguinante della PICA) e successivo idrocefalo (derivato). Al momento stà seguendo un percorso riabilitativo presso una struttura specializzata. A livello motorio stanno lavorando sull'equilibrio e ci sono problemi di deglutizione (al momento alimentata per SNG), a livello cognitivo non ci sono grossi problemi. Oltre al percorso di fisioterapia e della logopedista, le sto facendo seguire un percorso di musico terapia e vorrei farle fare alcune sedute di agopuntura per favorire il recupero dell'equilibrio e della deglutizione, vorrei sapere se sto facendo le cose nel giusto modo e se eventualmente ci sono medicine non convenzionali che possano aiutare mia moglie nel recupero della patologia che l'ha colpita. Grazie per l'attenzione

[#1] dopo  
Dr. Riccardo Ferrero Leone

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

è senz'altro indicato il trattamento con agopuntura unito ad una specifica terapia farmacologica omeopatica ed omotossicologica.
Si rivolga ad un collega esperto in queste discipline che saprà indicarle la cura corretta da seguire.

Cordiali saluti.
Dr. Riccardo Ferrero Leone
Omeopatia-Omotossicologia-Nutrizione clinica