L'area di Medicina non Convenzionale è riservata ai soli perfezionati in tali discipline, quindi non sarà possibile ricevere risposte da altri specialisti. Teoria e pratica delle discipline di Medicina non Convenzionale ad oggi non sono ancora sostenute da sufficiente sperimentazione scientifica e sono disciplinate dal codice di deontologia medica (art. 15)

Utente 945XXX
Buongiorno,
ho finito un ciclio di cura di 10 giorni della candida (è la quarta "ricaduta"quest'anno)con Lactospore vaginali, supposte Exmikehl, 2 compresse di Kolorex, 2 v al giorno, gocce pefrakhel d5 2 v al giorno, fermenti lattici al mattino (biodophilus) e aloe composta compresse alla sera.
durante la cura ho avuto una specie di dissenteria, credo l'itnenzione fosse quella di facilitare l'espulsione delle feci che in genere sono molto grosse. Durante la cura i sintomi sono passati completamente, ora ho di nuovo un po' di perdite e decisamente bruciori riprovando ad avere rapporti sessuali.
Aggiungo che la stessa cura senza Aloe e con altri fermenti aveva funzionato per un paio di mesi e che precedentemente avevo seguito cura convenzionale con Diflucan una volta a settimana per tre mesi, anche questo di una certa efficacia per un paio di mesi. La ginecologa ha escluso che il partner possa contagiarsi considerandolo molto difficile, è vero?
grazie

[#1] dopo  
10161

Cancellato nel 2009
Le infezioni ripetute da candida, sono espressione della presenza di altri agenti patogeni più importanti, come virus o batteri intracellulari, che vivono dentro le cellule, che devono essere cercati; proprio per la loro caratteristica, vivere dentro le cellule, non passare nei secreti, non essere raccolti dai tamponi, difficilmente vengono riscontrati. La terapia sulla candida, difficilmente ottiene risultati, poiché non è rivolta agli effettivi responsabili. Questi sono presenti nelle cellule dell’apparato urogenitale, la loro determinazione è essenziale per stabilire la terapia appropriata.
Sia in medicina convenzionale, determinazione degli anticorpi; che non convenzionale, Elettroagopuntura secondo Voll, è possibile la loro individuazione, importante soprattutto in medicina integrata, poiché molti sono i farmaci che possono essere utilizzati; determinando anche quale è il terreno predisponente a queste infezioni, ma anche poter seguire la evoluzione della loro radicazione, così da poter riportare l’organismo ad un funzionamento regolare e fisiologico, privo di infezioni.


Alberto Moschini
alberto.moschini@fastwebnet.it