L'area di Medicina non Convenzionale è riservata ai soli perfezionati in tali discipline, quindi non sarà possibile ricevere risposte da altri specialisti. Teoria e pratica delle discipline di Medicina non Convenzionale ad oggi non sono ancora sostenute da sufficiente sperimentazione scientifica e sono disciplinate dal codice di deontologia medica (art. 15)

Utente 950XXX
Gentili Medici,
vorrei chiederVi un parere sull'inositolo..Ho letto che può essere efficace nella cura di ansia, depressione e attacchi di panico.. ma per quanto tempo lo si può assumere e a quali dosi? quelle consigliate per questi disturbi sono 2 gr al giorno ma non ho trovato sulla durata di questo trattamento.
Se avete anche pareri circa l'effettiva utilità di questa vitamina per i problemi che ho indicato sono molto ben accetti!
Grazie

[#1] dopo  
Dr. Riccardo Ferrero Leone

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,
per l'uso che vorrebbe farne l'inositolo si comporta alla stessa stregua dei farmaci di sintesi con le stesse indicazioni (ansia, depressione, panico) senza però mostrare particolari effetti collaterali.
Vista tale importanza nell'azione chimica la prescrizione e le modalità di assunzione dovranno essere consigliate da un medico psichiatra.
Qualora gradisse approfondimenti può riformulare tale quesito nell'area di Psichiatria.
Cordialmente.
Dr. Riccardo Ferrero Leone
Omeopatia-Omotossicologia-Nutrizione clinica