L'area di Medicina non Convenzionale è riservata ai soli perfezionati in tali discipline, quindi non sarà possibile ricevere risposte da altri specialisti. Teoria e pratica delle discipline di Medicina non Convenzionale ad oggi non sono ancora sostenute da sufficiente sperimentazione scientifica e sono disciplinate dal codice di deontologia medica (art. 15)

Utente 148XXX
Buongiorno dottore,volevo chiederle un"informazione,soffro di depressione maggiore ansiosa con atacchi di panico,anni fà sono stata curata con un"antidepressivo cipralex assunto per un anno ,poi scalato lentamente.Dopo mesi ho avuto nuovamente disturbi,io non vorrei assumere nuovamente l"antidepressivo perchè mi ha causato spiacevoli efetti collaterali,tra i quali aumento di peso,ritenzione idrica e stordimento.Ho acquistato in erboristeria un prodotto dal nome Depre a base di scutellaria,ashwagandha,Griffonia,pensa che potrebbe fare al mio caso,visto che ultimamente mi sveglio tuta stordita con un forte mal di testa è umore nero.MI potrebbe consigliare un buon prodotto che sia veramente eficcace,perchè vorrei evitare di prendere nuovamente l"antidepressivo.

[#1] dopo  
141415

Cancellato nel 2016
Gentile Utente

Nel farVi cosa gradita ritengo personalmente che nel suo caso sia specificamente indicato il supporto di una psicoterapia in associazione con il medico curante/ psichiatra che la segue(...)
Magari poteva chiedere al suo medico curante/psichiatra cosa ne pensa in merito magari si può cambiare il farmaco dosarLo ecc,ma la Psicoterapia dove lei possa essere seguito da un professionita non va sottovalutata.

Cerchi di non fare una cura fai da te,ne vale la sua salute.
Magari attendi se vuole consigli da altri colleghi.



Cordialmente
Dr. ELTON KAZANXHI
Psicologo
http://www.terapiapsicosomatica.com/
Cell: 3295379300

[#2] dopo  
Dr.ssa Valeria Randone

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
16% attualità
20% socialità
CATANIA (CT)
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2010
Gentile lettrice, mi sento di suggerirle di modificare il suo approccio alla sua condizione clinica.
Lei necessita di un " approccio combinato", cioè farmacologico e psicoterapico, se non unisce le sedute alla terapia, qualunque essa fosse, non sortirà alcun effetto, se non una riduzione transitoria dei sintomi.
La terapia non è curativa, ma sintomatica, coiè funziona finchè lei la assume.
Le sedute daranno un volto ed un nome al suo disago, che da quello cheleggo, è già transitato verso la strada delle somatizzazioni.
Auguri
Cordialmente.
Dr.ssa Valeria Randone,perfezionata in sessuologia clinica.
https://www.valeriarandone.it

[#3] dopo  
Utente 148XXX

Innanzitutto grazie delle risposte,attualmente sono seguita da una pischiatra del csm,mi ha detto che vorrebbe farmi iniziare la piscoterapia ma come ben sapete nelle strutture publiche manca paersonale.Anche precedentemente mi aveva detto che mi faceva fare piscoterapia,poi hadetto che le liste d"attesa erano lunghe e io stò ancora aspettando.Non posso permettermi il privato perchè ho un reditto molto basso.Stò faccndo anche sedute con una piscologa ma mi rendo conto che non bastano.IO vorrei tanto fare la piscoterapia ma non ho opportunità finanziarie

[#4] dopo  
Dr. Alessandro Scuotto

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
8% attualità
20% socialità
COMO (CO)
SARONNO (VA)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Gentile signora,
intervengo sul versante della terapia farmacologica con medicine non convenzionali per segnalarle che è possibile intraprendere una terapia con farmaci fitoterapici o con omeopatici per la diagnosi formulata, ma è necessario che la terapia, come per i farmaci convenzionali, sia prescritta da un medico esperto.
Condivido l'opinione dello psicologo che mi ha peceduto: non è il caso di impostare una terapia fai-da-te o consigliata dal farmacista.
Sull'opportunità o meno della psicoterapia associata è altrettanto importante che l'indicazione venga posta dalla psichiatra che la segue: non è possibile stabilire l'appropriatezza di un approccio terapeutico in una consulenza online.
Cordiali saluti.
Alessandro Scuotto, MD, PhD.

[#5] dopo  
Utente 148XXX

Grazie per le vostre risposte,potete publiccare l"indirizzo dei medici che si occupano di medicina convenzionale,io abito nella regione Sardegna.