Utente 492XXX
Salve,è da circa una settimana che accuso vomito,forte nausea(che mi impediscono di mangiare),in particolare dolori addominali e renali e se può essere rilevante anche i piedi freddi.Mi sono recata al pronto soccorso per due volte e dopo vari esami mi hanno riscontrato un livello di creatinina in aumento da 1.9 a 2.1 dovuta pare all'eccessiva disidratazione, e da ripetere entro una settimana.Nonostante ,nel frattempo continuo ad accusare tali sintomi anche dopo l'assunzione(quando mi è possibile) di Plasil ed Efferealgan o Peridon. Comunque il giorno precedente di sentirmi male assunsi una dose elevata di Novalgina gocce dovuta a forti crampi addominali e renali.Intanto cosa mi consiglia di fare per questi sintomi ,e in eventuale innalzamento del livello di creatinina(dato il non miglioramento delle mie condizioni) a cosa vado incontro?
La ringrazio per la sua cortese attenzione.

[#1] dopo  
Dr. Rodolfo Rivera

24% attività
4% attualità
0% socialità
MONZA (MB)

Rank MI+ 28
Iscritto dal 2007
Gentile utente:
La sua situazione appare poco chiara e certo dall’unico valore di creatinina plasmatica e i dati clinici disponibili non è impossibile fare diagnosi. Di fatto c’è una insufficienza renale ingravescente che data la sua età sarebbe opportuno indagare con accertamenti specifici.
Il mio consiglio è di recarsi ad un specialista nefrologo (magari con una ecografia renale appena fatta) senza perdere ulteriore tempo.
Disponibili per ulteriori chiarimenti.
Cordiali saluti

Dr. Rodolfo RIVERA
Dott. Rodolfo F. Rivera

[#2] dopo  
Dr. Massimo Gai

24% attività
4% attualità
12% socialità
TORINO (TO)
ALASSIO (SV)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2000
Bisogna inquadrare la situazione generale: esami completi su sangue e urine, ecografia addominale, urocoltura.
Deve cercare di bere almeno 2 litri di acqua al giorno.
Eviti gli antiinfiammatori ed antidolorifici.

Saluti
Dott. Massimo Gai
Medico-Chirurgo
Specialista in Nefrologia
SCU Nefrologia