Utente 307XXX
Egr.dottori,
un'ecografia per microematuria mi ha rimandato ad accertamenti tramite tac spirale che, a sua volta, mi ha rinviato ad una tac con mdc per presenza di formazione ed aree ipodense da definire (vedi mio consulto già elaborato in questa sezione).
Ora, siccome l'appuntamento per questo esame avrebbe dovuto essere per il Novembre prossimo, avrei deciso di rivolgermi all'ospedale della mia zona (mercoledì 26 p.v.) che però (mi dicono) essere poco "attrezzato" per questo genere di cose. Un pò in ansia lo sono, a dire il vero, poiché sono abbastanza allergico a varie cose: polvere, pesce, parietaria, cipresso..ultimamente (penso) anche all'Aspirina...periodicamente soffro di rinite allergica per cui vi rivolgo due domande:
1) Da analisi del sangue fatte dal 2010 al 2012 risulta che la mia creatinemia varia da 0,85 (nel 2010) a 0,95 mg/dL (nel 2012)...penso nella norma,
mentre l' eGFR va da 91 ( nel 2010) a 80 mL/min./1,73 mq (nel 2012) con la dicitura "calcolato secondo formula MDRD modificata, in assenza di altre evidenze cliniche, un valore di eGFR tra 60 e 89 mL/min/1,73 mq non è indicativo per insufficienza renale cronica"......potrò sottopormi tranquillamente al mezzo di contrasto?
2) Non potendo fare analisi preventive in questi tre soli giorni che mancano alla data (considerando il sabato e la domenica e pure il fatto che il mio medico curante non me li abbia consigliati o richiesti) potrò fidarmi di un ospedale "non troppo attrezzato"?
Vi ringrazio anticipatamente per la cortese risposta

[#1] dopo  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
Gentile Signore,
le raccomandiamo SEMPRE di proseguire con lo stesso flusso di contributi inerenti il medesimo problema, senza aprire un quesito nuovo, questo per facilitare l'interpretazione del caso.
La sua creatinina è ampiamente in limiti, se pensa di avere problemi di generica allergia è opportuno che ne faccia cenno alla radiologia. Una terapia desensibilizzante ha la durata di pochi giorni e probabilmente c'è ancora tempo. Crediamo comunque che si tratterebbe di un eccesso di scrupolo.

Saluti
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing

[#2] dopo  
Utente 307XXX

Mi scuso per non aver saputo usare il "naturale proseguo" della mia (nostra) corrispondenza, dr. Piana, e La ringrazio per la sua gradita quanto sollecita risposta.
Lunedì prossimo (due giorni prima della tac con contrasto) mi sottoporrò ad un prelievo di sangue per stabilire il valore attuale della mia creatinina (i valori elencati erano un pò datati) e, se tutto andrà bene, procederò per la tac, senza pensare ad eventuali, vaghe allergie (d'altra parte, come fa intendere Lei, non si può eccedere con gli allarmismi...cadono gli aerei, affondano le navi ect..cosa si fa, non si viaggia più ?) Torno comunque a ringraziarLa per il suo interessamento al mio caso e per il velato, moderato, di certo confortante incoraggiamento dimostratomi. un cordiale saluto.

[#3] dopo  
Utente 307XXX

Buongiorno,
ieri ho fatto il prelievo di sangue per sapere il valore della mia creatinina, oggi ho ritirato il risultato = 0,88 mg/dL....mi sembra vada tutto bene per sottopormi alla tac con contrasto domattina alle ore 8 (anche se mi ero dimenticato di dirvi che soffro periodicamente di psoriasi palmare..ma forse non pregiudica niente). Penso di informarvi su come è andata...siete stati troppo cortesi con me ! Un saluto

[#4] dopo  
Utente 307XXX

Ed eccomi al giorno "fatidico": 26 giugno.
Mi scuso di essere così "logorroico" ma, volendo restare sul tema finora descritto (come mi è stato "raccomandato"), continuo a cercare rassicurazioni nel vostro cordiale consiglio.
La tac col contrasto mi ha fatto subito nascere alcuni piccoli "ponfi" pruriginosi sparsi per tutto il corpo (non molti, per la verità) e lievi arrossamenti cutanei. Mi hanno somministrato una fiala di... Endocortisid (? sicuramente non sarà questo il nome) e, dopo circa un'ora, tutto sembra essere tornato alla normalità. Il referto sarà pronto tra 4-5 giorni però, intanto, questo ulteriore pensiero (il contrasto che mi preoccupava non poco) "dovrebbe" essere passato. Mi hanno raccomandato di bere molto........lo sto già facendo ma, chiedo, potrebbero esserci complicazioni anche col passare del tempo ? Vi sto monopolizzando, lo capisco, e spero che tutto si risolva al meglio per non dovervi interpellare per altro tempo ancora. saluti

[#5] dopo  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Gentile Signore,
le allergie al mezzo di contrasto sono immediate, non vi possono essere sequele a distanza, in particolare se la funzione renale è normale. Stia sereno e ci faccia sapere, se lo desidera.

Cordiali Saluti
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing

[#6] dopo  
Utente 307XXX

Egr.dottori (gent.mo dr. Piana),
riporto integralmente il referto della tac con MDC che mi ha tenuto in ansia per molti giorni:

"Esame eseguito prima e dopo somministrazione di MDC EV (ULTRAVIST).
In relazione al quesito clinico si documenta formazione ipodensa corticale di 15 mm mediorenale a SN, a pareti nette e sottili, che non mostra captazione di MDC neanche nelle fasi più tardive; il reperto è pertanto riferibile a formazione cistica semplice. Concomita cisti parapielica omolaterale.
Non dilatazioni idronefrotiche in ambo i lati, normale l'escrezione del MDC dalle vie escretrici che non presentano difetti di riempimento ed hanno normale calibro.
Non alterazioni tomodensitometriche di fegato, milza, pancreas, rene DX e surreni.
Non liquido libero in addome."

Non capisco granché di tutto questo ma posso azzardarmi a capire...che non ci sia troppo da preoccuparsi. Come dovrò comportarmi in futuro ?
Mi siete stati (mi è stato) veramente di grande aiuto "pratico e morale" e di questo ve ne sono immensamente grato.
Un cordialissimo saluto ed un grazie per quanto fate per tutti.

[#7] dopo  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Gentile Signore,
il referto della TAC conferma la natura cistica semplice della "formazione" che ha destato sospetti in modo forse anche un po' esagerato. Comunque ... tutto è bene quel che ...
La presenza di tracce di sangue nelle urine dovrà ancora essere controllata nel tempo, anche se ora si possono con buona ragione escludere lesioni sospette a livello renale.

Saluti
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing

[#8] dopo  
Utente 307XXX

Di nuovo un grazie di cuore per tutto e...un "a NON risentirci" per almeno un bel pò di tempo.........per Voi e (senza ipocrisia) soprattutto per me.
Cordiali saluti.