Utente 211XXX
Buongiorno,
Sono una donna di 29 anni, ho partorito 9 mesi fa con tc d'urgenza causa oligoamnios, due fibromi e ritardo di crescita fetale.
Due settimane fa ho eseguito le analisi del sangue di routine e sono perfette, fatta eccezione per l'uricemia: 8.
Il mio medico mi ha prescritto 1 cp allopurinolo 100mg per tre mesi e poi ripetere le analisi. Il mio medico è convinto che si tratti di iperuricemia alimentare, dal momento in cui mi trovoin forte sovrappeso.
Con la gravidanza ho preso ben 25kg!
Subito dopo ne ho persi 10, arrivando al peso di 112kg.
Ho iniziati da due settimane a mangiare meglio ed ho già perso 4 kg e mezzo.
La mia dieta è: colazione the e 4 fette biscottate integrali, pranzo 60gr riso con carote lesse o solo olio e parmiggiano (mangio senza sale da mesi ormai), cena secondo con verdure. Prediligo carni bianche e pesce,evito formaggi e uova. Va bene questo tipo di alimentazione? Posso mangiare mele o pere come spuntino? Sono abbastanza in ansia e vorrei avere un alimentazione adeguata. Grazie

[#1] dopo  
Dr. Remo Luciani

28% attività
8% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2012
Prenota una visita specialistica
Egregia signora,
Il vostro curante ha centrato il problema: e' di fondamentale importanza ridurre peso corporeo.va bene la dieta,privilegiando pesce azzurro almeno tre volte settimana ,bevendo molta acquav(almeno 2 litri die).potete fare spuntini con frutta senza esagerare perché spesso molto ricca di zucchero (specialmente quella di stagione) mele ottime in tal senso.
Cordiali saluti
Dr. Remo Luciani

[#2] dopo  
Utente 211XXX

Buongiorno dottore,
La ringrazio per la sua cortese risposta.
Sto continuando la dieta ed ho perso in tutto 6 1/2 kg, bevo molto e cammino tutti i giorni.
Da qualche giorno ho piedi doloranti e polpacci duri e stanchi. Mi sveglio al mattino così, durante il giorno va meglio ma appena inizio a camminare ecco la stanchezza alle gambe! Premetto che non ho ne gambe ne piedi gonfi, solo una sensazione di calore a quest'ultimi.
Potrebbe esser collegato all'uricemia alta? O all'allopurinolo Molteni 100mg che prendo ogni sera?
È una sensazione di costrizione alle gambe fastdiosa, non dolore.
Cosa può essere?

Grazie

[#3] dopo  
Utente 211XXX

Buonasera,
Mi trovo a scrivere di nuovo qui sperando di ricevere quanto prima una risposta.
Spiego meglio ciò che sento alle gambe:
La sera, dopo qualche minuto che sono a letto, mi fanno male le gambe e sento la necessita di muoverle. Ho questa sensazione tutta la notte fino al mattino, mi alzo e le mie gambe stanno benissimo. Durante la giornata mi occupo di mio figlio di 9 mesi e della casa, poi al pomeriggio quando viene mio marito usciamo.
Si tratta di passeggiate di un paio d'ore in cui inizio a sentire i polpacci duri, le gambe mi fanno male e sento i piedi caldi, dolenti e gonfi (ma non lo sono!).
Oggi addirittura mi facevano male anche i muscoli delle cosce!
Ho iniziato una dieta molto stretta a base di riso, pesce, petto di pollo, verdure... Niente zucchero e carboidrati. In tutto ho perso 8kg.
Questo problema alle gambe da che può dipendere?
Mancanza di zuccheri? Uricemia alta? Circolazione?

[#4] dopo  
Utente 211XXX

Buongiorno,
Mi chiedevo se fosse possibile ricevere una risposta!
Grazie

[#5] dopo  
Dr. Remo Luciani

28% attività
8% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2012
Egregia signora,
Stante che medicitalia e' un servizio gratuito e come tale viene fornito:il sottoscritto risponde nei limiti del possibile al di fuori del proprio orario di lavoro di medico ospedaliero.mi sono permesso alcuni giorni di vacanza e come tale non ho voglia di dedicarmi a ciò .non gradisco richieste perentorie,laddove questo non e' un servizio di ricerca medici specialisti a carattere privato:immagino abbia un curante che sicuramente saprà indirizzarla per il meglio.nello specifico per le sue gambe stanche proverei un'approccio con bustine di magnesio e potassio 1 bustina la
Mattina per settegiorni;qualora non vi fosse un miglioramento eseguirei una visita neurologica per inquadrare sl meglio il problema associandola ad un'elettromiografia eventuale.escludo una pertinenza nefrologica in merito.cordiali saluti
Dr. Remo Luciani