Utente 297XXX
Buongiorno,
sono una ragazza di 30 anni, da un paio di mesi soffro di problemi intestinali (stitichezza alternata a bisogno impellente e improvviso) e un dolore addominale in alto a destra, sotto l'ultima costola, che spesso si irradia più in basso e verso l'ombelico.
La colonscopia è risultata negativa. Questo dolore però non è passato, anzi si è esteso alla parte bassa dell'addome (sotto l'ombelico). Il mio medico ha quindi ipotizzato una cistite e mi ha prescritto l'esame delle urine. Dall'esame è emerso solo che le urine sono torbide ed è stata rilevata la presenza di linfociti (valore di molto oltre la norma: 600). Il medico mi ha detto che è tutto a posto però io ho notato che dopo varie settimane le urine continuano ad essere torbide e hanno dei filamenti bianchi all'interno. Non pretendo di certo una valutazione medica tramite internet, però vi chiedo un consulto per capire se veramente è tutto normale o se secondo voi si potrebbero fare altre analisi. Un mese prima che iniziassero i problemi avevo fatto le analisi del sangue e andavano bene.

Vi ringrazio

[#1] dopo  
Dr. Gerardo Donnarumma

20% attività
0% attualità
0% socialità
GRAGNANO (NA)

Rank MI+ 20
Iscritto dal 2015
Gentile utente, da quanto lei racconta sembra che lei abbia praticato solo un esame delle urine semplici, senza urinocoltura. Se così fosse, dovrebbe praticare una urinocoltura per verificare la presenza o meno di infezioni, e in caso negativo sarebbe utile praticare anche un tampone uretrale e/o vaginale per escludere la presenza di infezioni non rilevabili dall'urinocoltura, ne parli col suo medico e valuti con lui la possibilità di ulteriori indagini. Cordialità
Dr. Gerardo Donnarumma