Utente
Gentili dottori,
ho appena ritirato referto rm con e senza contrasto, che faccio per controllare cisti al pancreas.

VI sarei grata se voleste aiutarmi nella lettura a proposito di una cisti renale a contenuto ematico... è pericolosa?


Di seguito il referto:

Esame eseguito con sequenze pesate in T2 e T1, anche con TE in opposizione di fase e con
soppressione del segnale del tessuto adiposo, completato con sequenze colangio RM e studio dinamico
dopo mdc (Gadovist).


Esame confrontato con precedente RM del 21/11/2019.


Al controllo odierno non si documentano significative variazioni del quadro RM.

In particolare risulta invariata la nota alterazione cistica all'istmo pancreatico di 11 x 10 x 11 mm, senza
evidenti vegetazioni intracistiche nè significativo ispessimento parietale.

Non dilatazione del dotto pancreatico principale in noto pancreas divisum.

Non adenopatie nè liquido libero in addome superiore.

Invariati i restanti reperti, in particolare l'angioma cavernoso nel VI segmento, la cisti epatica nel VII e le
cisti renali, di cui una a contenuto ematico al polo superiore sinistro.


Grazie per il vostro prezioso riscontro.

un caro saluto

[#1]  
Dr. Michele Di  Dio

24% attività
20% attualità
12% socialità
FOGGIA (FG)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2011
Si parla di cisti renali ma esse sono isolate o fanno parte di un rene policistico o multicistico già noto?
Dr. Michele Di Dio

[#2] dopo  
Utente
Gentile dott. Di Dio,
la ringrazio per la sua risposta.
Le cisti sono isolate e già note da tempo. La novità che leggo è il contenuto ematico e mi chiedevo se fosse preoccupante; nei referti precedenti non ne trovo menzione.

La ringrazio davvero molto,
un caro saluto

[#3]  
Dr. Michele Di  Dio

24% attività
20% attualità
12% socialità
FOGGIA (FG)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2011
La esclusiva presenza di sangue (come da referto) potrebbe essere attribuita a:
1) terapia anticoagulante/anti aggregante
2)infezione della cisti
3)trauma
4)concomitanza di più eventi
In ogni caso è necessaria una ecografia che mostri l'immagine attuale da confrontarsi con la RM attuale così da favorire il follow up ecografico a breve
Ha altri sintomi?. Può eseguire il dosaggio del CEA?. Nelle urine vi era microematuria?
Cordiali saluti
Dr. Michele Di Dio

[#4] dopo  
Utente
Grazie dottore.
A rotazione di 6 mesi eseguo,alternativamente, ecografia e rm, perchè sono in follo-up per cisti al pancreas, scoperta un annetto fa.
A dire il vero, ricontrollando la RM di novembre 2019, la cisti renale veniva già segnalata come ematica.
Non ho eseguito il dosaggio del CEA, ma certamente lo potrei fare e, quasi ad ogni controllo urine (più o meno annuale), mi viene riscontrontata microematuria.

Consiglia di fare altro, o posso aspettare prossimo controllo ecografico a settembre/ottobre?
Grazie mille

[#5]  
Dr. Michele Di  Dio

24% attività
20% attualità
12% socialità
FOGGIA (FG)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2011
Dal primo rilievo sono passati circa 5 mesi e la "cisti ematica" doveva mostrare delle modifiche in regressione. Se non l'ha già fatto le consiglio un follow up con un urologo. (Verifica della posizione della cisti, parete, densità, ecc..) Saluti
Dr. Michele Di Dio

[#6] dopo  
Utente
Grazie dottore,
provvedo immediatamente.
Pensa possa essere qualcosa di grave?

[#7] dopo  
Utente
Dottore mi scusi,
se la cisti fosse un tumore, la risonanza l’avrebbe riconosciuto oppure no?
Sono molto in ansia.
Grazie