Dolore muscolo coscia destra

Buona sera, circa 10 giorni fa ho cominciato a sentire un dolore sopportabile alla coscia destra e pur prendendo qualche bustina di antinfiammatorio per circa 4 giorni, il dolore c'era ancora. Al 5 giorno, appena messo i piedi sul pavimento, ho sentito un dolore atroce sempre al muscolo anteriore della coscia dx.Ho deciso di andare al pronto soccorso, dove mi hanno diagnosticato una contrattura alla coscia dx. Mi hanno fatto una puntura con voltaren+muscorin e mi hanno dimesso. Il dolore è sempre aumentato e ancora 2 volte sono andato al pronto soccorso. Per i medici era ed è rimasta "contrattura", mi hanno fatto una ecografia che non ha evidenziato niente. Io continuo a fare le punture... Allora io premetto che sono diabetico e iperteso, faccio l'insulina e prendo la terapia antipertensiva.
Dal referto che mi hanno rilasciato alla dimissione dell'ultima uscita dal pronto soccorso ho notato che i valori ematici sono alquanto critici:
AST 70--ALT 83-- CREATINA CHINASI CK 1402-- MIOGLOBINA SU SIERO 240.
E mi hanno liquidato dicendo di fare una Risonanza Magnetica solo perchè ho insistito io, sospettando un'ernia.
Oggi ha distanza di 10 giorni ho paura a camminare perchè temo che possono arrivare i dolori forti.
Le chiedo, dottore, visto che non ho fatto sforzi, neanche minimi, questo dolore mi è venuto per i valori ck alti, o sono alti i valori per il dolore che ho avuto.
E secondo Lei cosa dovrei fare? Perchè è lampante che così non va!
Dottore, La ringrazio e spero in una Sua risposta
[#1]
Dr. Giovanni Migliaccio Neurochirurgo 13,7k 398 94
Egr. signore,
i valori alti di CPK sono verosimilmente legati al dolore e contrattura muscolare.
Non so dirLe, a distanza, se l'origine di tale sintomatologia possa essere muscolare o, come forse più probabile, dovuta a una cruralgia da patologia discoartrosica lombare.
L'ecografia muscolare è risultata negativa, quindi Le consiglierei, dopo aver consultato anche il Suo medico, una RMN dorso-lombare.
Ci faccia sapere

Cordialmente
[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie per la sollecita risposta. Le farò sapere il seguito. Saluti
[#3]
dopo
Utente
Utente
Gent.mo Dottore, sono riuscito a fare la RMN Lombo-Sacrale e le trascrivo l'esito:
Fenomeni artrosico-degenerativi caratterizzati da osteofitosi margino somatica ed ipertrofiadei massicci articolari.
Il disco intersomatico L3-L4 protrude concentricamente determinando lieve impronta sulla superficie ventrale del sacco durale ed impegna parzialmente entrambe le regioni preforaminali.
Antero listesi di L4 su L5 secondaria a degenerazione zigo ipofisaria.
Il disco intersomatico protrude circonferenzialmente con focalità erniaria in sede mediana paramediana destra, ove un frammento discale migra cranialmente all'interno del canale spinale, addossandosi alla parete posteriore di L4.
Improntata la superficie ventrale del sacco durale.
Impegnati entrambi i forami di coniugazione reparto prevalenta a destra ove la radice nervosa L4 appare compressa e relegata nel recesso superiore del forame.
Stenosi canalare segmentaria a tale livello.
Iniziali segni di osteocondrosi dei piatti somatici contrapposti.
Modesta protusione concentrica del disco intersomatico L5-S1 con lieve prevalenza in sede mediana.
Ipertrofia dei massicci articolari di sinistra con riduzione di ampiezza del forame di coniugazione ed effetto di pinzamento sulla radice nervosa L5 nel suo tratto preforaminali.
Origini congiunta delle radici nervose L5 ed S1 di sinistra.
Normale per intensità di segnale il cono midollare.
Mi sono curato per una settimana con ARTROSILENE + NICETILE per poi passare a ORUDIS + NICETILE.
I dolori atroci che avvertivo prima per fortuna non li ho più, però la gamba destra si stanca facilmente e sento un intorpodimento del piede.
I volori dei CK sono scesi da 1402 a 362.
Prima di portare il tutto dal mio medico, volevo sentire un Suo illuminato parere.
Grazie per tutto quello che fate.
Aspetto Sue notizie.






[#4]
Dr. Giovanni Migliaccio Neurochirurgo 13,7k 398 94
Egr. Signore,
dal referto della RM si evince che la Sua colonna è affetta da fenomeni di artrosi.
Senza visionare le immagini e senza poterLa visitare,non posso darLe un consiglio terapeutico.
E' possibile che, in base anche alle caratteristiche dei Suoi sintomi, sia indicato un intervento, ma, come è giusto affermare, si opera un paziente e non le sue radiografie.


Cordialmente
[#5]
dopo
Utente
Utente
Grazie della Sua disponibilità, Le farò sapere

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa