Utente
gentile dottore spero in suo aiuto,essendo che da 3 mesi sono con forti dolori non risolvibili con nessuna terapia.Vi mando l'esito della R.M.N. Rachide lombare.
Rettilineizzazione della fisiologia lombare.
Stenosi serrata del canale vertebrale e dei forami di coniugazione.
Accenno a protrusione posteriore mediana, comprimente il sacco durale a carico del disco L1-L2.Grossa ernia posteriore mediana comprimente il sacco durale, a carico del disco L3-L4 ispessito appare il ligamento longitudinale posteriore in corrispondenza. Piccola ernia posteriore mediana comprimente il sacco durale a carico del disco L4-L5. Bulging del disco L5-S1.
Cure effettuate fin' ora Voltaren Muscoril Sirdalud Tricotin. Ora dovrei fare i massaggi lombari e messo terapia. Vorrei sapere da lei se faccio prima ad effettuare un intervento, visto i costi dei massaggi e cosa mi consiglia riguardo alla ozonoterapia, Grazie per il suo parere.

[#1]  
Dr. Michele Sofia

20% attività
0% attualità
0% socialità
LISSONE (MB)
GARBAGNATE MILANESE (MI)

Rank MI+ 20
Iscritto dal 2007
Per quanto riguarda l'ozonoterapia è un trattamento che è efficace nel trattamento delle ernie discali tuttavia nel suo caso bisogna considerare anche il fatto che vi è una stenosi serrata del canale vertebrale la quale può essere essa stessa causa dei suoi problemi e sulla quale nulla può l'ozonoterapia. Per quanto riguarda i costi non credo che l'ozono le venga a costare meno rispetto ai massaggi. In sintesi se il suo dolore è dovuto all'ernia le consiglio l'ozono altrimenti se è dovuto al restringimento del canale vertebrale meglio soprassedere.
Tuttavia fino ad ora a giudicare da quello che scrive non ha fatto molto in termini di trattamenti intrapresi, ad esempio prima di procedere con l'intervento dovrebbe provare con delle tecniche infiltrative dei punti trigger oppure dovrebbe tentare con dei cicli di infiltrazioni epidurali cortisoniche, sicuramente nella sua zona ci sono dei Centri di Terapia del Dolore che possono eseguire questo tipo di trattamenti. Attualmente c'è un atteggiamnento molto conservativo da parte dei neurochirurghi e non è detto che decidano di operarla. Cordiali Saluti