Ernia di schmorl si reperta a livello del versante postero-paramediano sinistro della limitante

A seguito di un dolore forte a livello lombo-sacrale,che si è presentato dopo essermi piegato per sollevare un peso, il mio medico mi ha consigliato una RM. Riporto la diagnosi: eseguite sequenze secondo piani multipli con tecnica FAST SE T2 T1 pesate.lieve riduzione della fisiologica lordosi,nei limiti l'ampiezza del canale lombo-sacrale. A livello dei presunti spazi intersomatici L3-L4 ed L4-L5 si evidenziano delle modeste alterazioni di tipo degenerativo-infiammatorio delle articolazioni interapofisarie con modesta quota di versamento intra-articolare;ernia di schmorl si reperta a livello del versante postero-paramediano sinistro della limitante somatica inferiore di L4.A livello dello spazio intersomatico L5-S1 si evidenzia una protrusione postero-mediana,paramediana e laterale sinistro;il disco protruso che presenta note di degenerazione e disidratazione impronta il sacco durale ed occupa la porzione caudale del canale foramidale di sinistra.Discrete irregolarità delle superfici e dei margini delle limitanti somatiche affrontate. Il mio medico mi ha consigliato una visita neuro-chirurgica,c'è da preoccuparsi? Fiduciosi in una vostra risposta,cordiali saluti
[#1]
Dr. Giovanni Migliaccio Neurochirurgo 13,7k 398 94
Egregio Signore,
preoccuparsi no e tanto meno per l'ernia di Schmorl che non è responsabile dei sintomi da Lei riferiti.
Semmai va valutata la situazione a livello L5-S1.
Vada dal neurochirurgo e poi, se crede, ci comunichi l'esito della visita.

Cordialmente
[#2]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio per la risposta,mi ha rassicurato. Non mancherò di comunicarle l'esito della visita.
[#3]
dopo
Utente
Utente
egregio dott. migliaccio
Sono stato dal neurologo,mi ha fatto capire che siamo in presenza di un'ernia al disco.Mi ha consigliato degli antidolorifici e antinfiammatori nei momenti di dolore e della vitamina b.Non è il caso di operare.
Mi farebbe piacere sapere cosa ne pensa.

cordiali saluti
[#4]
Dr. Giovanni Migliaccio Neurochirurgo 13,7k 398 94
egr.signore,
al contrario del mio collega,non vedendo le immagini della RM e non potendo visitarLa, non posso esprimere una indicazione chirurgica.
Se i Suoi sintomi (che tra l'altro non ha specificato) perdurano,necessitano di continua terapia farmacologica e sono sicuramente in relazione a quella patologia, allora l'intervento sarà necessario.

Cordiali saluti

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa