Ernia lombare e borsite spalla

uongiorno,
bormale morfologia e segnale del cono midollare
desidererei ricevere un ulteriore consulto per mia madre che ha 56 anni e inseguito a forti dolori e cedimenti alle gambe ha eseguito la RM con il seguente risultato:
Tratto lombo sacrale:
disidratati appaiono i dischi intersomatici del tratto esaminato, coesiste componente osteofitosica margino-somatica. A livello di L4-L5 si rileva ernia discale sottolegamentosa posteriore mediana che impronta il sacco durale.Normale morfologia e segnale del cono midollare.Riduzione del diametro assiale massimo del canale spinale, sostenuto anche da ipertrofia della componente gialla ligamentosa, si evidenzia la L2 ad S1. Il reperto è più accnetuato a livello di L4-L5.
cisti radicolari si evidenziano a livello si S2-S3.
tratto cervicale.
a livello di C4-C5 e C5-C6, si rileva minima protusione discale posteriore mediana.canale spinale di ampiezza normale.
Spalla dx:
alterazione di seganle del t.sovraspinoso con iperintensità focale pre-inserzionale intralegamentosa, borsite sub-acromion-deltoidea e riduzione di ampiezza dell outlet del sovraspinoso da ipertrofia dell'articolazione acromion-claveare.Coesiste borsite sottoscapolare.conclusioni: Tendinosi del sovraspinoso con associata lacerazione intratendinea pre-inserzionale di un modesto contingente di fibre, in sindrome da conflitto.

In seguito ad una visita da ortopedico le ha prescritto delle sedute dal fisioterapista, con infiltrazioni normali alla spalla e infiltrazioni all'ozono alla colonna vertebrale, secondo Voi risolvono il problema o è un vano tentativo di temporeggiare comunque un intervento ormai quasi sicuro? Si sente spesso che le infiltrazioni siano dannose e pericolose è una realtà? Come consigliate di procedere?
Vi ringrazio in anticipo per la vs cortese attenzione.
[#1]
Dr. Giovanni Migliaccio Neurochirurgo 13,7k 398 94
Gentile signora,
non si hanno elementi sufficienti e soprattutto oggettivi per poterLe consigliare una terapia piuttosto che un'altra.
Certamente quanto evidenziato alla colonna lombare rispecchia un quadro di discoartrosi che condiziona le dimensioni del canale lombare apparendo di calibro inferiore alla norma.
Tale alterazione può determinare disturbi della deambulazione con sintomi solitamente significativi.
Ora per porre indicazione a un intervento chirurgico è indispensabile la visita diretta dello specialista che Le saprà dare le opportune prescrizioni.

Cordialmente
[#2]
dopo
Utente
Utente
La ringrzio per la sua pronta risposta, quindi non saprebbe dirmi se eventualmente le infiltrazioni all'ozono risolvono il problema, o comunque in percentuale quanto esse funzionano?
Grazie
[#3]
Dr. Giovanni Migliaccio Neurochirurgo 13,7k 398 94
Gentile signora,
la cosiddetta ozono-terapia non ha valenza scientifica e in ogni caso non sarebbe adatta nella stenosi del canale.
Tale terapia se effettuata con iniezioni nei muscoli può dare giovamento, ma un paio di massaggi sarebbero più efficaci e a un costo molto inferiore.

Cordiali saluti
[#4]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio, è stato molto gentile.

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio