Ernia cervicale c5/c6

Sono un 50enne con problemi alla colonna cervicale. La mattina mi capita di svegliarmi con formicolii al braccio dx.
Di recente ho fatto una Risonanza Magnetica, in base all'esito il medico ha detto che dovrei operarmi.

RM COLONNA CERVICALE

A tutti bi livelli compresi tra C3 e C7 protusione erniaria ad ampio raggio dei dischi, di dimensioni medio piccole, associata ad osteofitosi margino somatica (relativamente poco influente) e discreta ipertrofia dei processi uncinati (con conseguente riduzione di calibro dei forami neurali).
A C5/C6 l'ernia discale è più pronunciata in sede postero-laterale destra, con evidente impegno foraminale.
Il midollo spinale è improntato a tutti i livelli, ma non mostra alterazioni di volume e di segnale.
Non si rilevano altri significativi elementi patologici.

Questo è il referto.
Vorrei sapere se questo problema è possibile risolverlo con terapie o laser.
Aspetto una risposta in merito.
Distinti Saluti
[#1]
Prof. Paolo Perrini Neurochirurgo 817 37
Gentile Utente,

da quanto scrive sembra soffire di una radiocolopatia di C6 a destra.
Dato il referto che ha trascritto sembra esservi indicazione ad un intervento chirurgico per eliminare la compressione radicolare.
Per tale patologia l'unica soluzione effettiva è quella chirurgica. Nessun beneficio è ottenibile con il laser, dato che la compressione radicolare è conseguenza di un processo disco-artrosico.
Cordiali saluti,

Dr Paolo Perrini
Neurochirurgia Universitaria,
Ospedale "Santa Chiara", Pisa.
perrinipaolo@hotmail.com
www.perrinipaolo.com

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio