Esito risonanza magnetica cervicale

Buongiorno, ho 38 anni e da circa quattro soffro di formicolii alle mani con perdite di sensibilità, ho eseguito una eletromiografia due anni fa per capire se si trattasse di sindrome del tunel carpale, ma l'esito è stato negativo.Ho sempre sofferto di rigidità dei movimenti del collo e da circa quattro mesi lamento una vistosa perdita di forza agli arti inferiori ed un intensificarsi delle mattine in cui mi alzavo con il collo bloccato.
Il mio medico curante ha pensato di farmi fare una risonanza magnetica cervicale, in quanto sospettava una protusione.
Le chiederei gentilmente di spiegarmi l'esito e se possibile quali possono essere le possibili soluzioni al caso.
Ho effettuato un ciclo di antinfiammatori via muscolare ed ora sto facendo un ciclo di cortisonici sempre via muscolare.

ESITO:
modestamente protruso in sede mediana.paramediana sx il disco intersomatico C3-C4
A C4-C5 protusione discale mediana-paramediana destra impronta il corrispondente versante dell'involucro meningeo determinando riduzione dello spazio liquorale premidollare anteriore.
Protruso in sede mediana-paramediana bilaterale anulus a C5-C6.
Il discointersomatico C6-C7 è ridotto in altezza e protrude concentricamente improntando modestamente la superficie ventrale dell'astuccio durale ed impegna parzialmente entrambi i forami di coniugazione.
Iniziali segni di osteocondrosi dei piatti somatici contrapposti a tale livello.
Normale per intensità di segnale il midollo cervicale.
[#1]
Dr. Giovanni Migliaccio Neurochirurgo 13,7k 398 94
Gentile signora,
pur nei limiti della consulenza on-line,credo di poter intuire che potrebbe essere prospettabile un intervento chirurgico.
Ovviamente per confermarlo sarebbe necessario sia visionare le immagini della RM sia visitarLa sia eventualmente richiedere ulteriori approfondimenti diagnostici.
Infatti per quanto si evidenzierebbe a livello C4-C5 potrebbe essere indicato l'intervento di discectomia per via anteriore con innesto di cage o gabbietta tra le due vertebre al posto del disco erniato.

Disponibile per eventuali ulteriori chiarimenti, La saluto con cordialità

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio