Utente
salve professore vorrei chiederle un parere per dei disturbi avuti tempo fa.
Se le si presentasse davanti una donna di 30 anni obesa (venti chili presi velocemente in 1 anno)che lamanta dolori di testa(presenti da giorni e in graduale aumento) di tipo costrittivo che si irradiano su tutta la colonna vertebrale che aumentano in posizione distesa, in piu disturbi alla vista che si oscura e che non ha avuto traumi fisici di alcun tipo che possano giustificare questi sintomi, lei cosa diagnosticherebbe? Le sarei grata se mi desse una risposta chiara ed esauriente,grazie.

[#1]  
Prof. Oreste De Divitiis

20% attività
16% attualità
0% socialità
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2009
E' veramente difficile dare una risposta chiara e precisa. piuttosto andrebbe valutata la causa dell'aumento pondreale così rapido (squilibrio ormonale?) L'associazione al calo della vista potrei pensare ad un adenoma ipofisario che crescendo verso l'alto comprime le vie ottiche.
il consiglio e di effettuare una RMN dell'encefalo prima e dopo somministarzione di gadolinio.
da rivalutare eventualmente dopo tale esame.
se vuole potrà contattarmi via mail: oreste.dedivitiisnch@unina.it
Prof. Oreste de Divitiis
Professore Associato di Neurochirurgia
Dipartimento di Scienze Neurologiche
UNIVERSITà DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II