Una blanda riabilitazione ho cominciato

Mi sono sottoposta circa un anno fa ad un intervento di ernia del disco a livello L5-S1 dopo circa sei mesi e una blanda riabilitazione ho cominciato a soffrire sempre più frequentemente a forti crampi notturini al polopaccio.
Sottoposta a una nuova risonanza magnetica il referto ha evidenziato quanto le riporto:
A LIVELLO L5/S1 SI APPREZZANO GLI ESITI DI EMILAMINECTOMIA DX CON FLAVECTOMIA. ALTERAZIONE DI SEGNALE STIR DA VEROSIMILE EDEMA DELLA SPONGIOSA DI NATURA INFIAMMATORIA A CARICO DELL'EMISONA INFERIORE DI L5 E DEL PIATTO SOMATICO SUPERIORE DI S1. E' PRESENTE ANCHE EDEMA DEI TESSUTI PERIVERTEBRALI LUNGO IL TRAGITTO CHIRURGICO.FOCALITA' PROTRUSIVA DEL DISCO L5/S1 A SEDE PREFORAMINALE DX S1 EDEMATOMA PER CIRCA 2-3 CM DALLA SUA EMERGENZA DAL SACCO DURALE.
MIDOLLO SPINALE VISIBILE NEI LIMITI.
Mi potreste spiegare in modo più chiaro cosa significa questo referto?.
E' possibile che i crampi siano dovuti a quale residuo post operazione dell'ernia.
Grazie per il vostro aiuto.
[#1]
Dr. Giovanni Migliaccio Neurochirurgo 13,7k 398 94
Gentile signora,
rilegga meglio cosa è scritto nel referto perchè non è chiaro cosa significhi la parola EDEMATOMA.
E' possibile che a livello del pregresso intervento possano esservi residui cicatriziali, ma senza le immagini, è solo intuizione.
Ci faccia sapere

Cordialmente

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio