Voluminosa ernia discale

Da circa un mese, mi tormenta un forte mal di schiena, all'inizio avevo delle forte fitte, scosse, in basso, immezzo alla colonna vertebrale.
Ora sono ancora tutto indolenzito, ma le scosse sono molto meno frequenti. _Il dolore ad eccezione della mattina si è molto ridotto.
Non ho preblemi di sciatica o di scarsa sensibilità agli arti inferiori.
Ecco il referto di una risonanza magnetica fatta ad Ottobre 2011

Motivo indagine: lombosciatalgia sinistra Esplorazione estesa cranialmente fino al soma di D12. Segni di rettificazione rachidea per abolizione della fisiologica lordosi. Avanzata disco-involuzione a livello degli ultimi due interspazi. Le dimensioni del canale vertebrale risultano nei limiti della norma per ampiezza. Trofica e simmetrica è la muscolatura paravertebrale. Nell'ultimo interspazio si segnala una voluminosa ernia discale mediana-paramediana destra. Nel livello sovrastante,salienza discale al limite del significato erniario in sede mediana, sn-versa. Null'altro da segnalare nel campo di esplorazione. Non anomalie di segnale a carico dell'asse meningo-midollare valutabile. Regione del cono in sede. Aspetto eumorfico delle radici della cauda. Conservate le rime delle articolazioni interapofisarie.
[#1]
Dr. Giovanni Migliaccio Neurochirurgo 13,7k 398 94
Egr. signore,
spesso voluminose ernie discali sono pressochè asintomatiche, mentre piccole ernie o protrusioni possono produrre dolori molto intensi e disturbi delle radici nervose che vanno a formare i nervi che si distribuiscono agli arti.
La valutazione sulle strategie terapeutiche può essere fatta solo visionando le immagini e visitando il paziente, in modo da cogliere eventuali segni significativi di un possibile aggravamento o di una situazione che può essere tenuta sotto controllo.
E' stato visitato dallo specialista? Cosa ne pensa?

Disponibile per eventuali ulteriori chiarimenti, La saluto con cordialità
[#2]
dopo
Utente
Utente
Domani ho una visita dallo specialista, le farò sapere cosa mi dirà...
comunque ho dolori solo immezzo alla schiena in corrispondenza delle ultime 2 vertebre, e un indolenzimento hai fianchi..
comunque la schiena la sento sempre molto reattiva,,

che dice mi devo preoccupare?
[#3]
Dr. Giovanni Migliaccio Neurochirurgo 13,7k 398 94
Ci faccia sapere l'esito della visita
[#4]
dopo
Utente
Utente
Sono stato da un Neurochirurgo, mi ha caldamente consigliato, una operazione in microchirurgia con il laser, in modo da 'scottare' le 2 ernie e farle "ritirare", intervento che necessita di anestesia totale e ripetibile..

Mi ha un pò spaventato, dicendo che possono peggiorare e darmi problemi molto gravi...ù

conoscete questo intervento?
che dite?
[#5]
Dr. Giovanni Migliaccio Neurochirurgo 13,7k 398 94
Gentile signora,
se un intervento non è ripetibile è molto meglio.
In ogni caso non posso darLe un parere a distanza, anche se ritengo (ma è una mia personalissima opinione) che se l'ernia è stata definita voluminosa,l'intervento risolutivo è la microdiscectomia classica.

Cordialmente
[#6]
dopo
Utente
Utente
Gentile dottore, sono un uomo.
Volevo aggiornarla, sono stato da un altro Neurochirurgo prof Galzio di Teramo. Mi ha detto che il mio problema sono 2 black disc, per questo mi ha caldamente sconsigliato l'operazione sopra descritta,...
Dicendomi di fare ginnastica di rinforzo paravertebrale..
In effetti non ho mai avuto dolori alla gamba ma solo forte dolore e scosse alla schiena, come se fosse tutta la parte bassa della colonna infiammata, e dolore nelle torsioni e nel girari sul letto..


Saluti
[#7]
Dr. Giovanni Migliaccio Neurochirurgo 13,7k 398 94
Mi scusi,ma evidentemente non avevo fatto caso alla "M".
Dopo quanto ha scritto le mie perplessità aumentano perchè non capisco se si tratta di una voluminosa ernia o di una discopatia degenerativa.
E non capisco cosa i due colleghi consultati hanno visto,poichè in nessuno dei due casi è utilizzabile la tecnica cosiddeta "laser".
Per capire meglio, dovrei sia visitarLa che vedere le immagini.
Cordiali saluti
[#8]
dopo
Utente
Utente
Gentilissimo dottore, mi hanno detto, che ho la schiena molto rigida, quindi lavora male, procurandomi questa discopatia degenerativa (black disc) con queste 2 ernie negli ultimi 2 interspazi.

Ho fatto un emg nel frattempo tutto normale...
ma i dolori alla schiena al centro per la precisione non smettono, in particolr modo stando seduto su sedie basse, o alzandomi dal letto..
e una senzazione di debolezza e lentezza agli altri (forse pero dovuti all'ansia)

che dice faccio un altra risonanza visto che la mia è ormai datata ottobre 2011?

Puo essere che nel frattempo sia insorti problemi piu gravi? di cui ho paura solo a scivere il nome?
[#9]
Dr. Giovanni Migliaccio Neurochirurgo 13,7k 398 94
Egr. signore,
se la RM è dell'ottobre 2011,Lei ha il dono di viaggiare nel futuro....(^___^)
Può darsi che la RM di ottobre 2010 debba essere ripetuta, ma deve sapere che le ernie non si curano con la Risonanza Magnetica.
[#10]
dopo
Utente
Utente
Dottore ho rifatto una risonanza poco tempo fa in quanto dopo un anno e mezzo di dolori sopportabile sempre al centro della schiena,(in cui praticavo nuoto 3 o 4 volte alla settimana mi è sopraggiunta una leggera sciatalgia alla parte dx gamba, gluteo e polaccio, in particolare quando cambio posizione da seduto ad in piedi..
L'operazione mi spaventa un po, un suo collega mi ha anche parlato di sitemi di bloccaggio...
Ora mi hanno consigliato di fare 3 o 4 blocchi peridurali e stare a vedere...
Ginnastica posturale in acqua ( che ho iniziato 2 settimane fa ma che mi ha accentuato il dolere alla gamba)

La risonanza dice l4 l5 disco malacia degenerativa caratterizzata da riduzione di ampiezza dello spazio intersomTico e riduzione del segnale discsle per disidratazione in atto, si associa sfiancamento discsle posteriore mediano con appoggio anteriore al sacco durale e lieve impegno pre foraminale bilaterale
A livelli l5 s1 disco malacia degenerativa riduzione di ampiezza dello spazio e riduzione del segnale per disidratazione in atto. Concomitata voluminosa ernia discale parz espulsa con migranto del frammento disc in sede sottolegentosa dx.
Asimmetrico irientamento faccette articolari
Riduzione del segnale e del trofismo a carico della muscolatura parà vertebrale in relazione a sostituzione fibro adiposa in atto reperto più accentuato al passaggio lombo sacrale..


[#11]
Dr. Giovanni Migliaccio Neurochirurgo 13,7k 398 94
Come già Le ebbi a dire, le ernie non si curano con la RM nè con le infiltrazioni,nè con i massaggi, nè con il nuoto (se i sintomi persistono nonostante ciò)
[#12]
dopo
Utente
Utente
Intanto la volevo ringraziere per il tempo che dedica per rispondere a "testoni" come me...
Comunque la colpa è anche dei medici che non sono mai troppo chiari.
Io ho fatto 3 visite
il primo 2 anni fa, mi voleva operare con una tecnica detta laser, scottare l'ernia per farla ritirare..
il secondo sistemi di fissaggio per bloccare la schiena (ma prima terapia conservativa nuoto nuoto nuoto)
Lasciamo perdere osteopati, ozonoterapia, agopuntura. tutte fatte e tutte dovevano essere la soluzione....
il terzo 2 settimane fa, infiltrazioni peridurali (abbinati ad esercizi posturali in acqua) e poi se dopo un mese nessun miglioramento operazione classica a cielo aperto (microchirurgia)...

Se le dico quanto ho speso mi prende per matto....
Mi ritrovo con dolore non fortissimo ma fastidioso
.. io correvo i 100 metri in 10.50 secondi. Ora sono 2 anni che non faccio un passo di corsa...
Non credo di essere uno stupido, sono laureato e gestisco una azienda con 300 dipendenti, e non riesco a trovare una soluzione....

Saluti dottore e grazie per il tempo concessomi






[#13]
Dr. Giovanni Migliaccio Neurochirurgo 13,7k 398 94
Non so cosa dirLe se non che l'ernia forse doveva essere operata già da un bel pezzo.
[#14]
dopo
Utente
Utente
Dottore le volevo far sapere che ho deciso di sottoporni all' intervento di rimozione dell' ernia l5 s1, si tratta di un intervento miniinvasivo (con utilizzazione del microscopio, con taglio di 1cm e mezzo), fatto in anestesia locale, il giorno dopo dovrei tornare a casa...
speriamo mi tolga questo dolore alla gamba e tutto il mio lato dx della schiena...
Anche se mi ha detto che la lombalgia non è detto che passi..
Mi dovrebbero chiamare entro 2 mesi... speriamo di tornare in forma per metà Giugno (mi devo sposare), senno la mia futura moglie mi lincia.....
Mi opererà il dotto Morabito di Pesaro..


Grazie di tutto
[#15]
Dr. Giovanni Migliaccio Neurochirurgo 13,7k 398 94
Auguri quindi per la pronta guarigione e per il matrimonio.
[#16]
dopo
Utente
Utente
Venerdi mi opero, mi hanno detto però che il mal di schiena me lo devo tenere, che non è sicuro che mi vada via, io ho sempre fastidio a dx poco sopra l5 s1..... Spero di aver capito male.. perchè il mal di gamba se sto a riposo non lo sento ormai più, solo se cammino o faccio esercizi in cui la allungo..
Operazione di microchirurgia con il microscopio microdisectomia mi pare si scriva.. speriamo bene

[#17]
Dr. Giovanni Migliaccio Neurochirurgo 13,7k 398 94
Le rinnovo i miei auguri per l'intervento, per il matrimonio e...... per il mal di schiena

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa