Alterazione segnale disco

Buongiorno, ho 40 anni e ho effettuato una rnm alla colonna lombosacrale per lombalgia recidivante. Il referto dice:
"Alterazione di segnale del disco intersomatico L5-S1 estremamente assottigliato, si associa alterazione di segnale delle limitanti somatiche affrontate per osteocondrosi secondaria. Protrusione circonferenziale del disco l5-s1, in assenza di immagini da riferire a ernie discali."
Vorrei capire cosa significa, e a quale specialista devo rivolgermi.
Grazie.
[#1]
Dr. Vincenzo Della Corte Neurochirurgo 6k 200 2
Gent.le Utente,
bisognerebbe anche conoscere almeno i Suoi disturbi, da quanto durino e come(e se) siano variati.
Cordialmente.

Dr. Della Corte: vincenzodellacortemi@libero.it
Case di Cura: "La Madonnina Milano-02/58395555
"Villa Mafalda" ROMA-06/86094294

[#2]
dopo
Utente
Utente
dolore alla zona lombare,in particolare a sinistra, soprattutto di notte quando dormo in posizione supina, e in tutte le situazioni in cui si accentua la naturale curva della schiena, e nel sollevare pesi. Durano da circa un anno; il dolore non si irradia alla gamba, che sento però più debole. si attenua temporaneamente con antiinfiammatori e peggiora durante ciclo e ovulazione.
[#3]
Dr. Vincenzo Della Corte Neurochirurgo 6k 200 2
Può essere che la "irregolarità" della L5-S1 abbia un ruolo nei Suoi disturbi.

Consiglierei di indossare un corsetto semirigido per qualche settimana, evitando di portare pesi e di flettere / estendere o ruotare la colonna.
Un ciclo di correnti diadinamiche ed ionoforesi con fans.
Utile anche andare in piscina (o comunque fare nuoto, scegliendo stili in cui la colonna non venga impegnata nei movimenti che abbiamo prima esclusi).
Tutto ciò va bene in assenza di deficit motori in atto.

Se, a distanza di qualche mese, i disturbi algici non regrediscono, allora consiglio visita neurochirurgica.
Cordialità ed a risentirci.

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio