Post intervento ernia discale

Salve. il 15 febbraio scorso ho subito un internvento chirurgico per via di un ernia discale.(se non erro l5 S1, comunque in zona lombare.) I primi giorni nessun dolore al nervo poichè sentivo un effetto tipo anestetico lungo la gamba. Ora sento di nuovo tirare il nervo sciatico. Sono perplesso non so se è ancora presto per allarmarsi, il neurochirurgo dice che è normalità, Io invece non capisco perchè prima non faceva male ed ora si, praticamente sono di nuovo punto e daccapo. In piu' adesso ho dolore anche all'altra gamba piu o meno allo stesso modo perchè il neurochirurgo mi ha tolto anche un altra ernia nello stesso intervento ma che non mi provocava nessun male alla gamba prima d'ora. Veramente assurdo tutto questo, comincio a preoccuparmi. Sono bloccato a letto con due gambe dolenti. Ogni giorno due volte al di' prendo normast che onestamente mi da qualche sollievo. In sintesi sono passate quasi 3 settimane dall'operazione, ma invece che migliorare sono quasi come prima se non peggio. Ora, vorrei solo capire se è una cosa normale dovuta all'intervento, o se possono essere sintomi di complicanze post operatorie. Ringrazio in anticipo per la risposta. Cordialità.
[#1]
Dr. Vincenzo Della Corte Neurochirurgo 5,9k 200 2
Sono circa 20 gg dall'intervento e non sono moltissimi.
Presumo che Lei abbia una sindrome irritativa da trattamento. Se è così, nel giro di qualche altra settimana dovrebbe stare sensibilmente molto meglio. Segua la terapia antireattiva che sicuramente Le avrà consigliato il Chirurgo e risentiamoci fra altre tre settimane.
Auguri cordiali.

Dr. Della Corte: vincenzodellacortemi@libero.it
Case di Cura: "La Madonnina Milano-02/58395555
"Villa Mafalda" ROMA-06/86094294

[#2]
dopo
Utente
Utente
Io sono preoccupato mi creda. Ho dolori alla gamba che si irradiano sui gluitei, sono uguali al pre-intervento. Il neurochirurgo mi ha detto che ancora presto per decidere il da farsi. Mi può spiegare perchè prima non sentivo alcun male quando avevo quell'effetto anestetico sulla gamba e adesso da un pò di giorni invece ho cominciato a sentire dolori?? Il bello che poi tanto bello non è...e che ho dolore anche all'altra gamba, sono proprio spacciato. Sono 6 mesi che combatto con questo maledettissimo nervo sciatico, è un diavolo. In rete ho letto di storie veramente tristi ovvero che può succedere che una recidiva ritorni a dare fastidio sul nervo subito dopo l'inyervento, o peggio che la cicatrice può dare problemi al nervo stesso. riguardo a quest'ultima non vorrei essere vittima.. ma se cosi fosse devo sottopormi di nuovo all'intervento chirurgico? In piu' se la può aiutare a capire fino a 4 giorni fa ho avuto un gonfiore dove c'è la cicatrice. Chiedo venia per i modi forse un pò pretenziosi ma sono psicologicamente instabile provo un grande senso di sconforto, mi dia gentilmente delle delucidazioni su quanto. Grazie molte per la risposta.
[#3]
Dr. Vincenzo Della Corte Neurochirurgo 5,9k 200 2
Le possibilità sono plurime, ma la più probabile è che il Collega, nel corso dell'intervento, abbia dovuto divaricare "sostanziosamente" le radici per cui queste si sono irritate ancor più di come già lo erano precedentemente e, una volta scomparso l'effetto anestetico, hanno cominciato a dar segno del loro stato.
Al momento mi pare che il meglio sia quello di stare a riposo e seguire la terapia consigliata dal Chirurgo. Fra alcune settimane, risentiamoci.
Cordialità
[#4]
dopo
Utente
Utente
Salve, le riscrivo per farle sapere quanto è successo nelle ultime settimane. Il dolore per fortuna è sparito anche se non del tutto, mi spiego meglio, quando scendo dal letto la mattina appena sforzo il busto per alzarmi sento ancora tirare il nervo della gamba. Una cosa certa è che quando cammino non sento alcun dolore. Secondo lei ci vuole ancora un altro pò di tempo per tornare in "gamba"??? Grazie anticipate per la sua disponibilita. Saluti

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa