Tac cranica

Buongiorno, in seguito ad un malore mi è stat fatta una tac cranica con il seguente referto: Piccola area ipodensa all'apice del corno frontale del ventricolo sinistro, con aspetto non specificio. Sono consapevole di non poter avere una diagnosi, vorrei solo sapere se una piccola area ipodensa può essere indice di un tumore celebrale. Sono in attesa di esito RM che avrò solo lunedì. Occasionalmente ieri in una ecografia addominale mi sono stati riscontrati alla milza due areole ipoecogene giustapposte al polo inferiore di 5 e 8 mm riferibili in prima istanza ad angiomi. Può esserci un nesso tra le due cose? I sintomi x l quale mi hanno fatto la tac sono: fastidio alla testa, senso di confusione mentale, giramenti di testa. La visita neurologica è risultata negativa. La mia domanda è: può un' area ipodensa con aspetto non specifico essere indice di un tumore? Nell'attesa di una sua risposta la ringrazio anticipatamente e le invio cordiali saluti.
[#1]
Dr. Nicola Benedetto Neurochirurgo 402 9 2
Gentile utente

Un'ipodensità vuol dire semplicemente che una zona dell'esame è meno "densa" del restante parenchima e pertanto appare come più "scura" alla TC. Può sottintendere numerose condizioni cliniche, da quelle più benigne sino a lesioni tumorali aggressive.
Proprio perchè esiste una varietà così grande di interpretazioni è necessario eseguire un nuovo esame con il mezzo di contrasto, meglio se una RM.

Cordiali saluti

Dr. Nicola Benedetto
Neurochirurgia
Azienda Ospedaliera Universitaria Pisa
nicola.benedetto@gmail.com

[#2]
dopo
Utente
Utente
Nel ringraziarla per la sua chiara risposta le riformulo una domanda. quindi potrebbe esserci un nesso tra la tac al cervello e le due areole ipoecogene giustapposte al polo inferiore di 5 e 8 mm riferibili in prima istanza ad angiomi.? Ho fatto stamattina la rm con e senza contrasto ma le risposte solo lunedì arriveranno. Grazie
[#3]
Dr. Nicola Benedetto Neurochirurgo 402 9 2
Come prima,

Il nesso potrebbe esserci come no, tutto dipende dall'esito della RM.

Vorrei dirle di più ma purtroppo credo che dovrà aspettare lunedì.

Un saluto
[#4]
dopo
Utente
Utente
Capisco e la ringrazio, intanto la mia ansia cresce sempre di più e mi fa star male, nn so fino a lunedì come arriverò. Le rinnovo i miei ringraziamenti e cordiali saluti.

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio