Ernie diffuse

Buongiorno, da tempo accuso dolori e fastidi cervicali, ultimamente con sensazione di rigidità alle gambe e strana sensazione alle mani ( sensazione di gonfiore e pesantezza). Ho ritirato la RM e indico di seguito gli esiti:
- alterazioni spondiloscoartrosiche a C3 C4 e C4 C5 con protrusione discale ad ampio raggio che oblitera gli spazi anteriori in sede mediana con maggire evidenza in c3 e c4 dove risulta lievemente improntato il midollo spinale- Alterazioni anche in c6 e c7 con più modesta impronta sugli spazi liquorali anteriori.
- nel tratto dorsale protrusioni discali multiple prevalentemente mediane più pronunciate in d5 e d6 ove coesiste una piccola componente erniaria a sviluppo mediano paramediano sinistro a D12-L1 con più modesta impronta su spazi liquorali.
- nel tratto lombare ove il canale spinale ha ampiezza modicamente ridotta per iposviluppo delle regioni istimico-peduncolari il discl L5-S1 mostra una protrusione posteriore ad ampio raggio, con impronta mediana complessivamente modesta sul sacco durale e minimo impegno di entrambi i forami.
- si riconoscono la presenza di numerose piccole ernie instraspongiose di schmorl che suggeriscono esiti di M. di Scheuermann.
- Il midollo spinale ha dimesioni e morfologia complessivamente regolari e nella sua compagine non si riconoscono focolai da significativa sofferenza parenchimale,anche in corrispondenza delle impronte suddescritte.
Sono molto preoccupata, volevo capire se da questa risonanza è inidcato l'intervento chirurgico
[#1]
Dr. Nicola Benedetto Neurochirurgo 402 9 2
Gentile signora,

L'indicazione ad un intervento non può essere data in "remoto" e solo dal referto di una risonanza.
Credo che la cosa migliore per lei sia quella di rivolgersi ad un collega per una seria valutazione della sua condizione. La chirurgia della colonna improntata e risolvere casi come il suo (affetta da Scheuermann) richiede un'attenta valutazione da parte di personale esperto.

Cordiali saluti

Dr. Nicola Benedetto
Neurochirurgia
Azienda Ospedaliera Universitaria Pisa
nicola.benedetto@gmail.com

[#2]
dopo
Utente
Utente
Gentile Dottore,
la ringrazio per la risposta.
Le chiedo di indicarmi cortesemente quali sono i centri di riferimento neurochirurgici nelle regioni Piemonte, Lombardia, Toscana che possano farmi una seria valutazione della mia condizione in modo da capire se l'indicazione è chirurgica, oppure se c'è spazio per interventi conservativi prima di arrivare al trattamento chirurgico.
Su indicazione neurologica ho programmato i PESS e PEM in modo da escludere la presenza di mielopatia.

Cordiali saluti

[#3]
Dr. Nicola Benedetto Neurochirurgo 402 9 2
Gentile utente,

Di professionisti validi ce ne sono diversi nelle zone da lei citate, le consiglierei però claudio lamartina dell'istituto galeazzi a milano.



Un saluto

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa