Ernia s1-l5

Salve,
circa un anno fa ero soggetto a un forte dolore di sciatalgia e alla schiena che mi hanno portato, dopo varie cure di antidolorofici e antinfiammatori ad una visita specialistica da ortopedico e successivamente ad una risonanza magnetica.

risonanza magnetica 2012 (rachide lombare)con questo esisto:
Discopatia L5-S1, con protrusione erniaria mediana sottoligamentosa che impronta discretamente il sacco durale (=1/3 del diametro AP del canale midollare). Conservati i restanti spazi intersomatici. Aspetto regolare del segnale e della morfologia del cono-cauda.


Tramite ortopedico ho praticato ginnastica mckenzie per 5 mesi , fascia lombare e riposo nel possibile e 2 punture al giorno di necitile per 100gg per un mese.

In estate il dolore è effettivamente migliorato consentendomi di praticare sport in maniera leggera.
Questo inverno però il dolore è tornato senza fenomeni acuti, a volte persiste il dolore alla gamba e alla zona lombare però mediamente sopportabile.

Ho fatto una visita nel 2013 da uno specialista di Neurochirurgia (famoso x operare le ernie) e guardando solo l'esito della risonanza magnetica mi ha prenotato un intervento chirurgico di discectomia per favorire la fusione spontanea l5 s1


Vorrei sapere gentilmente cosa ne pensate e se l'operazione è davvero la soluzione dei miei problemi.
Ringrazio
[#1]
Attivo dal 2012 al 2013
Neurochirurgo
Gent.le Sig.re

non basta la solo RMN, a mio parere, per decidere se necessita di una terapia chirurgica o meno; è fondamentale inquadrare il paziente dal punto di vista clinico e confronatre quest'ultimo con la RMN. Se le cose sono congrue, considerando che sono mesi che lei soffre dello stesso problema, allora la chirurgia potrà risolverle il problema. cordialmente
[#2]
dopo
Utente
Utente
Dr. Neri ,

La ringrazio per la sollecita ed esauriente risposta.

Immagino sia difficile avere più informazioni tramite un "forum virtuale" ma le chiedo se l'operazione può davvero risolvere i miei dolori lombari oltre che della leggera sciatalgia e se davvero questa sia necessaria alla mia età (27 anni) oltre che priva di rischi in mani esperte.

Cordiali saluti
[#3]
Attivo dal 2012 al 2013
Neurochirurgo
sicuramente la chirurgia la può risolvere il problema, ma credo che anche considerando la sua età un tentativo conservativo vada fatto.
[#4]
dopo
Utente
Utente
Salve,

oggi l'ospedale mi ha telefonato per la conferma dell'operazione il prossimo lunedì a mantova.

Ammetto che cresce la "paura" leggendo i tanti inconvenienti accorsi dopo l'operazione su internet ma cercherò di fidarmi, come è giusto che sia, allo staff medico.

Considerando che il neurochiruro praticherà una discectomia microchirurgica per favorire la fusione spontanea di L5/S1 chiedo se questo può avvenire in maniera naturale o dovrà di nuovo intervenire per una fissazione.
Potrò di nuovo praticare dello sport?

Grazie mille
[#5]
Attivo dal 2012 al 2013
Neurochirurgo
lasci perdere internet.ovvero è davvero difficile orientarsi basandosi su ciò che si legge su internet...tutti compreso il sottoscritto possono dire tutto ed il contrario di tutto on line....il rapporto fiduciario con il suo chirurgo è fondamentale per guidarla nella decisione. mi faccia sapere notizie del suo decorso pos-operatorio.
[#6]
dopo
Utente
Utente
Dr. Neri,

sono stato operato in data 25/02/2013: Interlaminotomia L5-S1 dx, foraminotomia S1 dx e discectomia L5-S1 dx con tecnica microchirurgica.

Ho passato la prima settimana a letto con intervalli in piedi di 30minuti circa.
Ad oggi il dolore alla schiena e zona operata comincia a essere sopportabile mentre si presenta forte il dolore al nervo sciatico (prima dell'operazione questo dolore non era presente).

Fra 7 giorni dovrei avere la prima visita dal fisiatra.

Immagino che il dolore alla gamba destra sia normale nel post operatorio.


Cordiali Saluti
[#7]
Attivo dal 2012 al 2013
Neurochirurgo
stia tranquillo la manipolazione della radice può dare anche questa sintomatologia. cordialmente
[#8]
dopo
Utente
Utente
Salve a tutti,

a distanza di 5 mesi dall'operazione soffro di dolore forti dolori lombari e nella zona operata quasi ogni giorno.

Cosa può essere la causa?

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa