Capogiri vertigini,ernia cervicale

salve sono una ragazza di 31 anni.da mesi soffro di vertigini, capogiri,senso di sbandamento con annessi altri sintomi tra cui fastidio ai rumori,senso di confusione,senso di debolezza muscolare alle braccia e tensione muscolare a livello delle spalle.sono molto spaventata e fin ora tutti hanno pensato che i miei sintomi dipendessero dall'ansia, ecc, ma secondo me non è così.ho fatto una visita dall'otorino che è risultata negativa.ho fatto una rm cervicale ed è risultata una lieve riduzione degli spazi in c5 c6 e nella stessa sede c'è una piccola ernia mediana paramediana destra, che impronta lo spazio liquorale subaracnoideo anteriore.in più ho fatto una rx colonna in toto ed è risultata una scoliosi dorso lombare con rotazione di 11 gradi, una megapofosi trasversa di l5, una disimmetria degli arti inferiori di 4mm e un abbassamento pelvico sx di 5mm.sn in attesa di fare la rm lombare perchè ho anche mal di schiena che si irradia specie lungo la gamba sx,sino al ginocchio e alla caviglia.aggiungo che quando avevo 12 anni ho avuto un incidente e mi sn fratturata la gamba dx che purtroppo non si è calcificata bene, è rimasta come si suol dire, nel gergo quotidiano "storta".penso che questo abbia influito anche sulla schiena,ecc.vorrei un consiglio,ho molta paura anche perchè l'otorino l'ultima volta mi ha detto che non ho nulla e per tranquillizzarmi mi ha prescritto una rm encefalo con contrasto.
vi prego datemi un consiglio,potrebbe essere qualcosa di grave oppure la piccola ernia potrebbe causare questi disturbi? sn stata dal neurochirurgo, ma non ha dato molto peso a questa piccola ernia.
sn molto spaventata perchè questi disturbi, stanno compromettendo la qualità della mia vita
grazie
[#1]
Dr. Giovanni Migliaccio Neurochirurgo 13,7k 398 94
Gentile signora,
pur nei limiti della consulenza a distanza, posso intuire che i disturbi da Lei accusati possano essere compatibili con l'ernia discale cervicale.
Mi sembra inappropiata la richiesta di una RM encefalo con contrasto proposta dall'ORL, in assenza di una valutazione clinica neurologica.
Esiste poi un'altra componente clinica che riguarda un po' tutta la colonna vertebrale che andrebbe valutata clinicamente prima di prescrivere esami diagnostici a casaccio.
Direi che il Suo caso andrebbe rivalutato con maggiore accortezza clinica.

Disponibile per eventuali ulteriori chiarimenti,La saluto con cordialità
[#2]
dopo
Utente
Utente
io sono un pò preoccupata!quale componenente andrebbe rivalutata, lei si riferisce alla scoliosi?cosa posso fare per quest'ernia,visto che non posso prendere alcun farmaco per dei problemi che ho allo stomaco?
grazie mille
[#3]
Dr. Giovanni Migliaccio Neurochirurgo 13,7k 398 94
Se c'è l'indicazione, toglierla!

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa