Utente
Gentili dottori,

non so se ho scelto la sezione giusta,

in seguito ad un prelievo di sangue effettuato presso centro privato, ho avvertito immediatamente una forte scossa lungo tutto al braccio tant'è che ho urlato dal dolore... la scossa con conseguente formicolio lungo il braccio e la mano è durata per un pò... successivamente nei giorni seguenti mi era rimasto solo il formicolio al dito pollice, poi se premevo nel punto del prelievo in automatico sentivo il formicolio al pollice... sono stata da una neurologa che mi ha detto che probabilmente ha intaccato il nervo mediano, mi ha prescritto nicetile in pasticche cura da effettuare per un mese... ora a distanza di un mese la situazione è migliorata ma mi rimane una sensazione strana al pollice quando faccio dei movimenti e al risveglio al mattino se lo piego lo sento indolenzito... se premo il punto del prelievo sento ancora un lieve formicolio e nel punto del prelievo è presente ancora rossore e gonfiore...che devo fare??? è vero che l'esame adatto è l'elettromiografia?? ci sono estremi per una denuncia al centro? visto ke l'infermiere mi ha fatto il prelievo senza prima toccarmi le vene avendole io molto piccole, insomma è stato negligente... perchè ha infilato subito l'ago senza neanche farmi chiudere il palmo della mano...

[#1]  
Dr. Giovanni Migliaccio

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
12% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
MESSINA (ME)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile signora,
se il disturbo è limitato al pollice (soprattutto nella parte dorsale) è più facile che sia stato contuso il nervo radiale o si sia formato un piccolo ematoma intorno ad esso..
In ogni caso non mi pare sia una lesione importante e comunque quella sensazione strana dovrebbe regredire nel tempo.
Il prelievo di sangue poi è stato fatto?
Non credo ci siano gli estremi per il riconoscimento di una responsabilità per negligenza.

In ogni caso le considerazioni cliniche fatte a distanza sono limitative e non scaturendo da una valutazione oggettiva, non hanno valore diagnostico.

Cordialmente
Giovanni Migliaccio, M.D., Neurochirurgo; Consulente medico legale
studio@giovannimigliaccio.it -- www.giovannimigliaccio.it
sede principale: Milano

[#2] dopo  
Utente
Grazie mille dottore,

si il prelievo è stato fatto lo stesso, con la sensazione di formicolio che mi percorreva il braccio e la mano... quindi mi devo limitare ad aspettare??

[#3]  
Dr. Giovanni Migliaccio

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
12% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
MESSINA (ME)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2006
Direi di si!
Giovanni Migliaccio, M.D., Neurochirurgo; Consulente medico legale
studio@giovannimigliaccio.it -- www.giovannimigliaccio.it
sede principale: Milano

[#4] dopo  
Utente
Grazie ancora dottore,

mi permetto di chiederle un ulteriore parere... dopo circa una decina di iniezioni di nicetile per il problema sottoposto in precedenza e dopo due inizioni di voltaren e muscolil, l'ultima fatta domenica, per un dolore cervicale, ho riscontrato tra il gluteo e la gamba una sensazione strana, cioè mi sento la pelle più liscia ed è quasi come se quel punto è addormentato... credo che il termine esatto sia parestesia... siccome sono molto ansiosa quando si tratta di queste cose le chiedo è normale? è dovuto sicuramente alle inizioni, e quindi andrà via da sola questa sensazione???

[#5]  
Dr. Giovanni Migliaccio

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
12% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
MESSINA (ME)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2006
Probabilmente si!
Giovanni Migliaccio, M.D., Neurochirurgo; Consulente medico legale
studio@giovannimigliaccio.it -- www.giovannimigliaccio.it
sede principale: Milano