Utente
Salve. Da tempo soffro di dolori alla colonna vertebrale e da qualche tempo si sono aggiunti dolori alle articolazioni delle gambe (ginocchi e caviglie)e braccia(polsi e gomiti ). Ho fatto rm alla colonna vertebrale...risultato : perdite delle fisiologiche lordosi cervicale e lombare, conservata la fisiologica cifosi dorsale in paziente con atteggiamento scoliotico destro-sinistroconvesso. fenomini spondilosici iniziali con aspetti disidratativi dei dischi ed irregolarità dei profili somatici anteriori , più evidenti nel tratto dorsale medio-inferiore. A c4-c5, c5-c6 e c6-c7, lievi alterazioni discoartrosiche retrosomatiche che inducano minime impronte extradurali sullo spazio subaracnoideo premidollare , senza coinvolgimento delle strutture contigue. Tendenza alla protrusione posteriore del disco , con limitata impronta sul sacco durale , a d2-d3. Nel tratto compreso tra d6 e d10 ulteriori alterazioni discoartrosiche retrosomatiche che determinano impronte extradurali sullo spazio subaracnoideo premidollare , senza in misura più evidente a d9-d10, a sede mediana paramediana sinistra , dove la componente discale risulta maggiormente rappresentata , reperto che assume le caratteristiche della piccola focalità contenuta, che impronta il sacco durale senza apparenti segni di impegno con le strutture contigue. Regolarmente rappresentato lo spazio subaracnoideo premidollare nei restanti livelli. Iniziali segni di disidratazione e degenerazione anche a carico dei dischi intersomatici del tratto lombare medio inferiore che ostrano minime protrusioni ad ampio raggio che improntano in misura non significativa il sacco durale . Sono presenti lievi alterazioni degenerative a carico dei massicci articolari interapofisari, lievemente più evidenti nel tratto lombare inferiore. A carico del soma di d11 si apprezza la presenza di area di alterato segnale con aspetto di formazione angiomatosa. Reperto analogo , con dimensioni notevolmente più ridotte, anche a carico del soma di d10. A carico del soma d11 si apprezza ulteriore area di alterato segnale ,ipointensa in tutte le seguenze , verosimilmente riconducibile a isola di compatta ossea. Regolare la morfologia ed il calibro del canale rachideo..... Ho veramente tanto dolore che mi impedisce anche nei muovimenti .......cosa mi puo consigliare ? Grazie .

[#1]  
Gentile signora,
la descrizione del referto riportato non sembrerebbe riferirsi a un soggetto di 40 anni.
Inoltre Lei riferisce sintomi molto generici che non aiutano a eventualmente identificare la fonte del dolore.
Infatti non tutto ciò che viene descritto in un referto radiologico ha significato clinico, nel senso che l'evidenza, per esempio, di una discopatia a livello dorsale, se non produce sintomi importanti, non ha rilevanza terapeutica.

E' quindi importante la visita specialistica al fine di identificare la congruità dei sintomi e quindi indicare una diagnosi e prescrivere una terapia.
Disponibile per eventuali ulteriori chiarimenti,La saluto con cordialità

[#2] dopo  
Utente
Grazie ! Da qualche giorno oltre che a farmi male le articolazioni ho le caviglie gonfie sulla parte interna e la cute è arrossata , il dolore aumenta durante la notte e non riesco a dormire . Mi da problemi anche la gamba destra che fa male tempo fa sono stata più di venti giorni a casa per il dolore che parte dal ancha e va in giu ,adesso fa meno male ma mi da fastidio anche a guidare sembra tipo una scossa con dei aghi che mi bucano tutta la gamba. Dal quale specialista mi posso rivolgere ? Grazie ancora per la sua gentilezza !

[#3]  
Gentile signora,
Lei in questo sito si è rivolta alla sezione di neurochirurgia. Le ha risposto un neurochirurgo. Secondo Lei quale dovrebbe essere la mia risposta?
Cordialmente