Utente
Egregi dottori,

Ho 24 anni. Fisicamente in forma. Alcun problema di salute. Pressione ottima. Insomma, mi curo.

Circa 3 anni fa ho avuto una cisti all'incisivo inferiore, poi curata con devitalizzazione. Qualche anno fa ho dovuta farne un'altra all'ultimo molare, ma dall'ultima visita (con radiografia) l'infezione si sta assorbendo.

Ci sono periodi in cui mi sento bene, ma altri in cui avverto un fastidio alla faccia sinistra del volto. Parte da vicino all'orecchio, poi si irradia alla mascella fino alla fronte, agli occhi e al naso. La posizione del dolore è variabile, a volte a dx a volte a sx.
Non ho problemi di equilibrio o vista offuscata, ma questo fastidio mi accompagna (non ho urgenza di prendere un antidolorifico o un Oki) e si fa sempre insistente quando mi sento ansiosa o turbata.
Ho una malocclusione e il dentista mi ha detto che potrebbe provenire da lì, ma non è detto, cioè, potrebbe essere associato in via secondaria da un'altra patologia (tipo la mia ansia). Durante la palpazione all'interno della guancia sinistra (vicino all'orecchio) ho avvertito un distinto dolore che ho fatto notare al dentista.
Dovrei fare un bite, ma al momento non ho soldi.
Da qualche notte dormo male, e quando mi sveglio avverto un impatto doloroso a tutta la mascella.

Cari dottori, non so cosa fare. Sono in cura con il daparox e il mio stato ansiogeno compare di tanto in tanto. Non vorrei preoccuparmi, ma non so da cosa possa provenire.

Potete darmi un vostro parere?

[#1]  
Dr. Giovanni Migliaccio

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
12% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
MESSINA (ME)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile ragazza,
i sintomi che Lei riferisce sembrerebbero riferirsi alle cosiddette nevralgie facciali atipiche, ma non posso confermarlo senza una valutazione clinica diretta.
C'è inoltre un sospetto o esito di un processo infettivo che potrebbe contribuire alla sintomatologia riferita.
Le nevralgie facciali o quella del trigemino hanno varie cause, ma non certo la malocclusione che, se ben diagnosticata in base ai sintomi che provoca, può essere curata con procedure di competenza dello Gnatologo.

Disponibile per eventuali ulteriori chiarimenti, invio cordiali saluti
Giovanni Migliaccio, M.D., Neurochirurgo; Consulente medico legale
studio@giovannimigliaccio.it -- www.giovannimigliaccio.it
sede principale: Milano

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio per la sua risposta.

Effettivamente il processo infettivo si sta riassorbendo man mano, ma il dentista mi ha rassicurata.
Provvederò a fare un bjte e a correggere questo problema che è la malocclusione.

Cosa dovrei fare per queste nevralgie facciali atipiche? A chi dovrei rivolgermi?

[#3]  
Dr. Giovanni Migliaccio

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
12% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
MESSINA (ME)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2006
In prima istanza a un neurologo e poi eventualmente a un neurochirurgo.
Ma se Lei ha una malocclusione, che sintomi Le porta?
Giovanni Migliaccio, M.D., Neurochirurgo; Consulente medico legale
studio@giovannimigliaccio.it -- www.giovannimigliaccio.it
sede principale: Milano

[#4] dopo  
Utente
La notte mi capita di digrignare i denti (così mi è stato riferito) o di serrare troppo i denti. E quando chiudo la bocca sento che si chiude in modo poco simmetrico.
E a parte questi dolori alle giunture della mandibola (che io da ignorante ho associato alla malocclusione) non avverto altro.

Se posso permettermi...

Quali potrebbero essere le cause di queste nevralgie? Potrebbe essere qualcosa di serio?

[#5]  
Dr. Edoardo Bernkopf

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
VICENZA (VI)
ROMA (RM)
PARMA (PR)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2008
Gentile Paziente, non si dia dell'ignorante, anzi: i "dolori alle giunture della mandibola", cioé alle Articolazioni Temporo Mandibolari sono spessissimo legati alla malocclusione, in presenza della quale, come suggerito dal Collega, andrebbe consultato un dentista-gnatologo.
Cordiali saluti ed auguri.
Dr. Edoardo Bernkopf-Roma-Vicenza-Parma
Spec. in Odontoiatria, Gnatologo- Ortodontista
www.studiober.com edber@studiober.com

[#6] dopo  
Utente
Dottor Bernkopf, la ringrazio della risposta. Cercherò di prendere appuntamento al più presto.

Oggi, ad esempio, non ho avuto dolore, ma alcune vole avvertivo una fitta a tutta l'arcata inferiore dei denti. E un lieve dolorino alla giuntura mandibolare sx.

Prenderò al più presto un appuntamento per risolvere questa spiacevole situazione.