Protrusioni

Gentili Medici,
dopo tre mesi di una forte cervicobrachialgia sx diffusa al braccio, resistente alla tecar, fans e antidolorifici quali contramal e toradol mi è stata finalmente prescritta una RM.
L'esito evidenzia una protrusione C5-6 e C6-7, paramediane sx, intraforaminali, con impronta durale.
L'esame obiettivo rileva: rachide cervicale ai massimi gradi di articolarità riferito dolente, trapezi contratti e dolenti, dolenti le mastoidi e la digitopressione sulle spinose e in paravertrebale a sx.
Sono al secondo giorno di bentelan iniezioni 4Mg.
Vorrei chiederVi dopo quanti giorni inizierò a sentire sollievo dai dolori e se, secondo Voi, la rieducazione funzionale del rachide (sarebbe il pompage o implica altro. codice 93.12.2) che mi è stata prescritta potrebbe essere affiancata da altre terapie fisioterapiche e/o osteopatiche (tecar inefficace).
Vi ringrazio molto.
Cordialmente
[#1]
Dr. Otello Poli Neurologo, Algologo, Esperto in medicina del sonno 6,8k 188 51
Bene, preliminarmente i miei personali complimenti a chi ha seguito il suo iter diagnostico.
Non so per quanto tempo sia programmata la somministrazione di Bentelan 4 mg fiale: spero non oltre i 5-7 giorni.
Al termine di quel periodo dovrebbe/potrebbe avere un sollievo ai suoi dolori.
Verosimilmente questo sarà transitorio poichè la posizione delle protrusioni (ovverosia intra-foraminali) costituisce un "vulnus"anatomico.
Penso come quantomeno dovrà nel tempo ricorrere a procedure minimamente invasive nel tentativo di trovare una soluzione al prolema.

Cordialmente.

Dr. Otello Poli, MD
Neurologo-Algologo-Esperto in Medicina del Sonno
email: otellopoli@gmail.com - sito web: www.otellopoli.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie Dott. Poli,
ho assunto 4 iniezioni da 4mg, quattro pausa e 4 da 1,5mg. Assolutamente inefficaci. Ora, al termine della rieducazione funzionale, credo mi rivolgerò al primario di algologia dell'ospedale di Treviso. Non so più che fare. Sia l'ortopedico che il fisiatra dicono che in questa fase l'intervento è da evitare.
[#3]
Dr. Otello Poli Neurologo, Algologo, Esperto in medicina del sonno 6,8k 188 51
Come le dicevo esistono pdure "minimamente invasive" che nulla hanno a che fare con il classico intervento neurochirurgico.
[#4]
dopo
Utente
Utente
Dottore,
vado dal neurochirurgo o in clinica per la chirurgia del rachide di Padova?
Non capisco la differenza. Grazie
[#5]
Dr. Otello Poli Neurologo, Algologo, Esperto in medicina del sonno 6,8k 188 51
Le "procedure minimamente invasive" che nulla hanno a che fare con interventi neurochirurgici sono quelle con procedura "Discogel".
Chieda al suo medico e cerchi sul web.

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa