Protrusione discale l1-l2

Buongiorno. Purtroppo da anni assisto mia madre che, a causa del parkinsonismo, non cammina più. E quindi da anni la sposto a braccia da un posto all'altro con gran fatica, anche perché lei pesa più di me. Da circa 4 mesi soffro di dolori alla parte bassa della schiena, fatico a stare in piedi per lungo tempo, starei sempre seduta o sdraiata. Il medico mi ha prescritto una Risonanza Magnetica alla Colonna Lombosacrale e questo è l'esito:
L’esame RM della colonna lombare non evidenzia alterazioni a carico del trofismo scheletrico dei segmenti ossei esaminati.
Si apprezza rettilineizzazione della fisiologica lordosi.
I dischi intersomatici vertebrali presentano altezza ed intensità di segnale regolari.
A livello di L1-L2 si apprezza piccola protrusione discale posteriore, sottolegamentosa, mediana, modicamente improntante il sacco durale.
Il canale spinale presenta ampiezza nei limiti della normalità.
Naturalmente appena potrò farmi sostituire al capezzale di mamma andrò dal medico, ma nel frattempo mi farebbe piacere avere un suo parere.
Grazie
Lidia F
[#1]
Dr. Vincenzo Della Corte Neurochirurgo 5,9k 200 2
presumo che quella "ernietta" L1-L2 non c'entri più di tanto nei disturbi che Lei descrive.
Penso che Lei intanto dovrebbe dimagrire e farsi sostituire nell'assistenza alla mamma.
Una visita neurochirurgica dovrebbe chiarire il problema.
Se crede, dia pure ulteriori notizie.
Cordialità

Dr. Della Corte: vincenzodellacortemi@libero.it
Case di Cura: "La Madonnina Milano-02/58395555
"Villa Mafalda" ROMA-06/86094294

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa