Lombalgia irradiata agli arti inferiori

Buongiorno a tutti!
Il mio quesito riguarda una lombalgia acuta, insorta ieri mattina con un dolore acuto localizzato alla fascia dorsale appena superiore ai glutei.
Il dolore è sordo, con fitte acuite flettendo il capo in avanti o con movimenti bruschi.
Il dolore si irradia agli arti inferiori per quasi tutta la lunghezza, occasionalmente monolaterale ma altre, invece, ad entrambe le gambe.

Il dolore non è accompagnato né da febbre, né da segni di ridotta sensibilità neurologica o a problemi di incontinenza.

Sono un soccorritore 118, ed il mio lavoro implica soventemente sforzi fisici in particolar modo a carico del dorso.

Ho persino letto che in taluni casi, il dolore lombare potrebbe essere causato da un'appendicite acuta, in seguito ad una conformazione anatomica insolita.
Sono abbastanza sofferente, perché il dolore m'reso il sonno difficoltoso e perdura tutt'ora.
Non ho mai assunto, da 24 ore a qs parte, farmaci antidolorifici od antiinfiammatori. Ho 23 anni.

La mia paura è che possa trattarsi di qualche lesione, o ernia discale.
Accuserei sintomi di parestesia? o altri disturbi più chiari? Può essere che qs sintomi siano semplicemente riconducibili ad uno stato infiammatorio temporaneo?

Grazie mille,
Luca.
[#1]
Dr. Giovanni Migliaccio Neurochirurgo 13,7k 398 94
L'esordio dei sintomi così come descritti farebbero pensare a un problema vertebro-lombare verosimilmente riferibile a discopatia L4-L5, più probabile L5-S1.
Naturalmente la certezza la si può avere con l'esame clinico e la conferma con opportuni esami strumentali.

Non penso proprio che ne sia responsabile una infiammazione dell'appendice.
Essendo di recente esordio Le consiglierei di attuare un periodo di riposo di al meno una settimana e l'assunzione di comuni antinfiammatori, previo consulto con il Suo medico.

Successivamente sarà utile una visita neurochirurgica.

Cordialmente

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa