Ernia cervicale?

Buongiorno gentili medici,
Vorrei raccontarvi un episodio accaduto ieri notte; è un po' imbarazzante. Devo descrivervi minimamente la situazione per darvi idea dell'intensità dello "scatto". Ero a casa della mia amica, eravamo da sole e di tanto in tanto a casa sua si sentono sempre rumori strani ma non mi soffermo su questo. Sta di fatto che stavamo vedendo video online su delle case infestate da fantasmi. A un certo punto mi sono recata in corridoio (lungo e buio) ed è andata via la luce di colpo. Quando è tornata devo avere avuto sicuramente un'allucinazione, suggestionata dai video, ho fatto uno scatto netto e brusco col collo e sono scappata indietro. Ho sentito un dolore intenso ma non terribile nella parte centrale del collo dove ci sono le vertebre, è stato un dolore "spinale" non mi vengono altri termini, mentre di solito se prendo uno strappo al collo sento dolore alle parti laterali ma qui esclusivamente in centro come fosse un dolore tra una vertebra e l'altra. Stamattina la situazione è molto migliorata e avverto solo un leggero dolore. Può essermi uscita un'ernia? Grazie in anticipo per le risposte
Cordiali saluti
[#1]
Dr. Giovanni Migliaccio Neurochirurgo 13,7k 398 94
Se a casa della Sua amica, oltre ai fantasmi, dovesse esserci anche una sfera di cristallo, me la mandi così Le potrò rispondere.

Gentile ragazza, le diagnosi a distanza sono impossibili perché per formularle è necessario conoscere la storia clinica del paziente, lo stato attuale, conoscere la descrizione dei sintomi e infine visitarlo accuratamente.
Questo modo di procedere consente un orientamento diagnostico, cui poi potrà seguire un approfondimento con esami strumentali.

In ogni caso la descrizione di ciò che Le è successo sembrerebbe riferirsi a una contrattura muscolare.
Ne parli con il Suo medico per un primo approccio diagnostico.

Cordialmente
[#2]
dopo
Attivo dal 2016 al 2017
Ex utente
Grazie dottore :D
Cordiali saluti

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio