Lesione espansiva extrassiale che si sviluppa nella cisterna latero bulbare

Buongiorno, ho scoperto questa lesione cerebrale per caso dovendo fare una rmn cerebrale per vedere uno shunt cardiaco. ho rifatto a distanza di tempo , dopo un intervento di carcinoma tiroideo., un'altra rmn encefalo senza e con mezzo di contrasto dalla quale risulta confermata questa lesione nella cisterna latero bulbare destra ma senza impregnazione del mdc. a questo punto vengo invitato per una PET con metionina che risulta negativa. poi un ricovero c/o l'istituto Besta ma tutti gli esami compreso quello del liquor non mettono nulla in evidenza. a distanza di 4 mesi la RMN Non da variazioni di misure era 23×10mm e nn si è mosso. L'ultima RMN senza e con mdc rileva un aumento di circa 2mm ma senza impregnazione di mdc. L'unico disturbo che io accuso è un acufene all' orecchio dx. A questo punto i dottori mi hanno proposto l'intervento che io ancora nn ho accettato.
[#1]
Dr. Giovanni Migliaccio Neurochirurgo 13,7k 398 94
Egr. signore,
senza vedere le immagini e senza visitarLa non posso esprimere né un giudizio diagnostico né porre indicazioni chirurgiche che potrebbero essere anche non o mini-invasive.

Perché non ha accettato di farsi operare? Che tipo di intervento Le hanno proposto? Che diagnosi è stata fatta della lesione? In che senso la PET è negativa?

Disponibile per eventuali chiarimenti, la saluto cordialmente
[#2]
dopo
Utente
Utente
Innanzitutto tutto grazie dott. per aver risposto, la PET mi era stata fatta perché si sospettava uno PNET, ma la PET con metionina lo ha escluso.Il tipo di intervento da fare nn so in quanto non mi sono incontrato con il neurochirurgo. Attualmente convivo con in ansia incredibile proprio perché nn capisco che evoluzione può avere. Perché il mdc nn evidenzia nulla,?
[#3]
Dr. Giovanni Migliaccio Neurochirurgo 13,7k 398 94
Cosa intende dire "si sospettava uno PNET" ? La PET con metionina è utilizzata per la diagnosi di tumori o metastasi cerebrali.
Il m.d.c. verosimilmente non impregna la lesione.
Ma se i neurochirurghi del Besta volevano operarLa, volevano farlo senza diagnosi, cioè senza sapere di che si tratta?
Le hanno per caso proposto una biopsia stereotassica?

E' davvero impossibile darLe un parere on line

Cordialmente
[#4]
dopo
Utente
Utente
In effetti a tutt'oggi una diagnosi precisa nn c'è,ed è questo che mi mette ansia, l' intervento sarebbe servito a eliminare la lesione e allo stesso momento fare una biopsia per sapere di cosa si tratta. Per quanto riguarda lo PNET da come mi è stato detto raggruppa una serie di tumori molto aggressivi che questo esame ha escluso. Se lei permette domani posso inviarle le immagini delle ultime 2 risonanze al suo indirizzo email. Grazie x la sua disponibilità.
[#5]
Dr. Giovanni Migliaccio Neurochirurgo 13,7k 398 94
Va bene

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa