Utente
Salve sono un ragazzo di 28 anni è da un bel po’ soffro di vertigini, sbandamento difficoltà a camminare e specialmente a correre qualche volta mi si offusca la vista ho dei vuoti di memoria e mi viene difficile pronunciare certe parole poi mi sento disorientatato e stordito specialmente quando ci sono rumori forti o quando mi trovo in posti affollati ed o dei dolori forte nella zona lombare , sono andato dal mio medico curante mi ha prescritto una visita oculistica di cui non sono stati evidenziati problemi lo stesso per la visita dall otorino poi mi ha fatto fare una radiografia alla cervicale e mi ha detto che non ho le curvature per questo ho le vertigini ma non convinto sono andato dal neurologo e mi scrive sul referto che si nota andatura atassica e mi prescrive rm encefalo,tronco encefalico e rachide cervicale con e senza mdc ma anche questa tutto bene unica cosa quando ho fatto la preparazione per L rm con mdc è uscito dall elettrocardiogramma anomalie nella ripolarizzazione poi mi ha fatto fare una tac lombosacrale ed è uscito
Presenza di Modica protrusione discale posteriore a livello dello spazio intersomatico L5-S1,che impronta lievemente il sacco durale corrispondente in sede mediana paramediana destra
Perdita’ della concavità posteriore dei dischi L3-L4 e L4-L5 che improntano a largo raggio il sacco rurale corrispondente
Vi chiedo un consiglio siccome sto perdendo la testa e danari da un medico all altro grazie mille anticipatamente saluti

[#1]  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FRATTAMAGGIORE (NA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Egregio Utente,
sette mesi or sono già Le risposi in merito ad una Sua analoga richiesta di consulto ed in quella occasione Le dissi che non vi è alcuna correlazione fra il suo senso di instabilità e la presenza di dolori nella regione lombare. Lei riferisce ora che il Neurologo Le avrebbe riscontrato una condizione di atassia. Ma questo è un aspetto clinico che, se realmente esiste, richiede particolari approfondimenti diagnostici. Non si attenda da questi consulti online particolari chiarimenti che finirebbero per confonderle ulteriormente le idee. Il mio consiglio è che si affidi al Neurologo cui si è già rivolto o, se ciò non la rassicura, si attivi per avere una seconda opinione.
Cordialmente
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it

[#2] dopo  
Utente
Grazie per la pronta risposta è scusate prer L insistenza vi ho chiesto un nuovo consulto in merito alle visite e le diagnosi effettuate di recente siccome non riesco a venire a capo di questo problema ora vi chiedo se fosse un problema di atassia non si sarebbe notato dalla rm encefalo e rachide cervicale con mdc grazie ancora

[#3]  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FRATTAMAGGIORE (NA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Egregio Utente,
la diagnosi di atassia è impegnativa, perché indica un disturbo della coordinazione muscolare per cui i movimenti ne risultano inficiati. L'atassia può essere causata da disturbi a carico del cervelletto, del labirinto o del midollo spinale. Per questo motivo, Le ho dato la precedente risposta, ossia chiarisca bene il problema con il Neurologo cui si è rivolto.
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it

[#4] dopo  
Utente
Salve dottore sono andato dal neurologo per fargli vedere la risonanza magnetica e mi ha detto tutto bene adesso mi ha detto di fare L elettromiografia e Elettroneurografia ai 4 arti poi mi ha fatto fare delle analisi del sangue ed è uscito cpk alto e fosfato basso queste 2 cose cosa stanno a significare ? Grazie anticipatamente

[#5]  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FRATTAMAGGIORE (NA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
La cosa più naturale è che Lei ne discuta con il Neurologo che Le ha richiesto l'esecuzione di queste indagini
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it