Doloree protusione lombare

Gentili medici, sono un ragazzo di 30 anni e da circa 3 anni ho qualche problema alla schiena, ormai mi fa male perennemente (alcuni giorni più, altri meno) la zona lombare centro-sinistra.
Ho girato molti medici e infinità di osteopati e chiropratici senza aver risolto molto. I raggi hanno evidenziato poco tranne una lievissima scoliosi lombare convessa sx ed una ridotta lordosi fisiologica lombare.
Invece la risonanza ha evidenziato dei leggerissimi accenni di protusioni da l2-l3 in giù e invece tra L5 e S1 "ridotto lo spazio intersomatico con fenomeni disidratativi del disco che presente protusione mediana-paramediana DESTRA che determina compressione sulle strutture nervose" e qui penso che sia il danno.
Il neurochirurgo mi ha detto che non è da operare perché mai ho avuto il minimo dolore o l'addormentarsi degli arti inferiori, mi ha dato un integratore alimentare normast 600 mg e consigliato di fare molto nuoto. Gentili medici, anche facendo nuoto il dolore si riacutizza e sto provando a rinforzare i muscoli lombari e addominali ma x ora non ho risolto nulla....volevo qualche vostro consiglio è vorrei capire perché se la protusione è a destra invece la schiena mi fa male a sinistra...noto che il dolore e l'infiammazione aumenta sa dormo a pancia in giù o cmq se tengo posture in cui porto il bacino in avanti...un altro particolare...sono molto sportivo, ormai da 10 anni svolgo allenamenti a corpo libero, tipo "spartan race" e gare ad ostacoli e sporadicamente un po' di corsa... Vi prego gentili medici, io non voglio lasciare lo sport, è la mia vita e molto spesso psicologicamente mi ha salvato la vita.....io non mollo mai, mi affido a qualche vostro consiglio, cordiali saluti....
[#1]
Dr. Giovanni Migliaccio Neurochirurgo 13,7k 398 94
Senza vedere le immagini e senza una valutazione clinica, non è possibile esprimersi.
Il fatto che la RM segnali una protrusione a destra in apparente contrasto con i Suoi sintomi non esclude la possibilità che ciò che Lei avverte a sinistra possa comunque dipendere ta tale protrusione, descritta in posizione mediana quindi anche con probabile stiramento della radice di sinistra.

Inoltre Lei riferisce di "protrusioni da L2-L3 in giù" che potrebbero avere un ruolo nella sintomatologia.
A distanza non posso pronunciarmi su possibili terapie che potrebbero essere adottate a prescindere se Lei avverte o no parestesie agli arti inferiori.
Il dolore è un sintomo che va curato.

Cordialmente
[#2]
dopo
Utente
Utente
Gentile dott migliaccio esiste un modo x condividere le immagini su questo sito?!
E come esercizi fisici posso fare qualcosa? Io avverto un leggero beneficio se faccio esercizi di allungamento.....
Cordiali saluti...
[#3]
Dr. Giovanni Migliaccio Neurochirurgo 13,7k 398 94
Può inviarle al mio indirizzo di posta elettronica che trova qui sotto la mia firma
[#4]
dopo
Utente
Utente
Gentile dottor migliaccio le ho inviato un email con in allegato i contenuti della risonanza e dei raggi.

Grazie della disponibilità
[#5]
Dr. Giovanni Migliaccio Neurochirurgo 13,7k 398 94
Le immagini in effetti, per quanto poco chiare, non sembrano spiegare i Suoi sintomi.Pertanto per giungere a una diagnosi e alla conseguente terapia, verosimilmentre saranno necessari ulteriori approfondimenti che si potranno indicare in base alle risultanze dell'esame clinico.

Cordialmente
[#6]
dopo
Utente
Utente
Gentili medici in questi giorni ho sentito parlare molto di ozonoterapia o ossigenoterapia nelle ernie e nelle protusioni discali......sono efficaci? Funzionano?
[#7]
Dr. Giovanni Migliaccio Neurochirurgo 13,7k 398 94
La ozonoterapia intradiscale (che si pratica in strutture ospedaliere) può dare qualche beneficio, ma vanno considerati molti parametri come tipo dell'ernia, la posizione in rapporto alle radici nervose ecc.
L'ozonoterapia praticata ambulatorialmente che consiste nell'iniettare il gas nei muscoli paravertebrali può dare beneficio soprattutto se i muscoli sono contratti.
In ogni caso non rimuove la protrusione e men che meno l'ernia.

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio