Patologia degenerativa precoce

Buonasera, scrivo in quanto da un anno circa soffro di dolori in tutta la schiena soprattutto a livello cervicale dove il collo scrocchia in maniera impressionante (come un osso che si rompe) quando forzo un po’ il movimento e anche a riposo ho scricchiolii continui...mentre nella zona dorsale e lombare ho un senso di rigidità continuo che sfocia in dolore se rimango troppo in piedi o la mattina appena alzato.

Così su consiglio del mio medico di famiglia ho effettuato una risonanza cervicale e dorsale e una lombosacrale.

Dal momento dei risultati, che riporto di seguito, vivo in un’ansia continua perche secondo il mio medico curante non è una bella situazione alla mia età e non ha saputo indicarmi nessuna terapia o nessun consiglio anche solo per rassicurarmi dicendomi di rivolgermi ad neurochirurgo...così vorrei un vostro parere sulla lettura del referto:
RM COLONNA CERVICALE - DORSALE - LOMBARE
Perdita della fisiologica lordosi cervicale piccola con tendenza all'inversione.

Modeste note involutive di natura spondilo-uncoartrosica,
Lieve discopatia degenerativa nel tratto compreso tra C4 e C6,
A livello C6-C7 si rileva una modesta protrusione discale mediana/paramediana SN.
con estensione basi foraminale senza tuttavia evidenti conflitti radicolari.

Ulteriori, discreti, fenomeni di discopatia degenerativa cronica si rilevano in sede dorsale.
nel tratto tra D7 e D11.

In tale contesto si rilevano focali protrusioni dell anulus, a disposizione paramediana SN, con reperto accentuato nel tratto compreso tra D9 e D11 in cui si rileva un impegno modesto dello spazio subaracnoideoanteriore ed una lieve impronta sul tratto ventrale della corda midollare.

Regolare ampiezza del canale vertebrale nel tratto in esame.

Non evidenti aree di alterato segnale a carico dell’intero tratto in esame della corda midollare.

Regolare morfologia e segnale dei metameri vertebrali in esame.

Lo studio RM della colonna lombo sacrale mostra modesta verticalizzazione antalgica della fisiologica curvatura.

Fenomeni iniziali di disidratazione discale si repertano L4-L5 e L5-S1.

Grazie a chi vorrà rispondermi
[#1]
Dr. Raffaele Scrofani Neurochirurgo 74 4
Buongiorno, dal referto non si intravedono problematiche urgenti. certo è che la scomparsa della lordosi cervicale piuttosto che di altri segmenti è sempre sintomo di vizi posturali che andrebbero corretti. Consiglierei una visita specialistica per fare il punto sulla clinica oltre che sulle immagini, di modo da pianificare un percorso terapeutico ideale.

Spero di aver risposto alle sue domande, in caso di dubbi non esiti a contattarmi

Buona giornata!

Dr. Raffaele Scrofani
www.neurochirurgiaitalia.it
raffaele.scrofani@neurochirurgiaitalia.it
WhatsApp: 370 3345607

[#2]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno, ho alcune domande da porle se possibile prima di andare ovviamente a visita
- la lordosi cervicale è reversibile?
- queste discopatie degenerative cosa sono e sono curabili?
- sia gli scrocchi forti che quella sensazione di sabbiolina sono pericolosi o possono sparire?
Mi scusi l’ansia ma ho quasi 30 anni e da quando il medico di famiglia mi ha detto in quella maniera ho paura che tutte queste patologie siano precoci per la mia etá

Grazie ancora per la risposta
[#3]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno,
Sono riuscito a prenotare una visita ortopedica ma dovrò attendere un mese circa...nel frattempo leggendo sul dottor Google non ho fatto altro che trovare risposte fuorvianti e alimentare le mie ansie...potrei avere risposte ai quesiti di modo da potermi tranquillizzare un po’?
Grazie ancora

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa