Utente
Gentilissimi medici,
Mi rivolgo a voi Confidando nella Vs bontà per un consulto.


Avendo effettuato una RM a seguito di episodio di parestesia agli arti inferiori,

Oggi ho ritirato gli esiti della RM encefalo e lombo-sacrale con i seguenti esiti:

1.RM lombo-sacrale:
Bulging del 4 e V disco,
Note di artrosi interapofisaria

2.RM encefalo:
IL DATO PIÙ RILEVANTE DELL'ESAME ODIERNO È DATO DALLA PRESENZA DI UNA CISTI ARACNOIDEA IPERPROTEICA A LIVELLO DELL'INCISURA COLICHE DI SINISTRA CHE DETERMINA DEFORMAZIONE COMPRESSIONE DELL'IPPOCAMPO E DEI TESSUTI NERVOSI LIMITROFI.


L'ultimo esito è quello che più mi preoccupa.
Sarebbe così cortese da poter darmi un suo parere in merito?

La suddetta CISTI aracnoidea iperproteica, può definirsi di origine maligna?
Potrebbe causare seri problemi?


Purtroppo nonostante ricerche effettuate su internet per comprendere il linguaggio medico non riesco a dare interpretazione.


Confidando nella sua disponibilità.


Ringraziando anticipatamente
Saluto

[#1]  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FRATTAMAGGIORE (NA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Paziente,
per una questione di continuità logica mi reinserisco nella sua nuova domanda, cui ho già risposto nella sua replica.
La cisti aracnoidea in genere non è iperproteica, essendo questo un aspetto che caratterizza piuttosto la cisti colloide.
"Incisura coliche" non è una indicazione corretta, non essendo riferibile ad alcuna localizzazione anatomica del cervello.
Le rinnovo l'esortazione di consultare un neurochirurgo che esamini l'indagine confrontandola con il suo stato neurologico.
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it

[#2]  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FRATTAMAGGIORE (NA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Gentile Paziente,
La ringrazio per la cortese recensione e Le rinnovo l'invito ad informarmi sugli sviluppi del suo percorso diagnostico, se decide di attenersi ai consigli che le ho dato nelle precedenti risposte.
Le auguro una buona domenica, anche se nella nostra città è alquanto piovosa.
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it