Neurinoma e meningioma

Buonasera a tutti.

Scrissi sul questo portale qualche tempo fa perché il neurochirurgo sospettava io avessi un neurinoma.

Non però un neurinoma all' VIII nervo cranico come di solito avviene.

Sospettava lo avessi al VII nervo cranico e quindi il faciale.

Vi aggiorno perché nel frattempo ho eseguito elettromiografia, RM encefalo con contrasto e nuova visita neurochirurgica.

Vi spiego cosa è emerso e cosa è stato consigliato.

Dalla RMN sono risultati un neurinoma al V nervo cranico, un meningioma frontale, un leggero ingrandimento dell'ipofisi con micro cisti.

La funzionalità dei nervi è ok per fortuna.

Ieri, finalmente, la risonanza magnetica è stata visionata dallo specialista.

Sostanzialmente tutto ok perché si tratta di lesioni benigne e ancora di dimensioni ridotte.

Alla mia domanda: " Ma queste lesioni non crescono, vero?
" il neurochirurgo ha risposto che non è detto che non crescano.

Mi aspettavo un' altra risposta... e cioè una rassicurazione da parte sua, tipo: "È raro che crescano ".

Il neurochirurgo mi ha chiesto se in famiglia ci sono malattie genetiche e se a mia volta abbia avuto qualche problema genetico.

Mi è venuto in mente che anni fa ho avuto un adenoma al surrene con conseguente asportazione di tutta la ghiandola surrenale coinvolta.

Il medico mi ha fatto capire che potrei avere una malattia genetica proprio perché ho più cose e non solo una... però ovvio non ne è sicuro e io stessa credo che le varie formazioni siano ognuna a sé stante.

Comunque sia, il neurochirurgo mi ha prescritto una visita endocrinologica, nonché un'altra RM con contrasto ed una visita neurochirurgica ad un anno di distanza.

Quindi per me follow up.

Scrivo per capire se le risposte ricevute siano corrette e se mi convenga effettuare davvero una visita endocrinologica oppure potrei farne a meno, limitandomi al follow up tra un anno.

Il medico era tranquillo trattandosi di lesioni cerebrali benigne sia pur multiple ma pensavo non mi avrebbe più fatto visite...
Buon Natale a tutti
[#1]
Dr. Vincenzo Della Corte Neurochirurgo 6k 200 2
Va bene per la visita endocrinologica. penso che il Neurochirurgo gliela abbia consigliata per le microcisti ipofisarie. Presumo che l'Endocrinologo Le indicherà alcuni esami da eseguire.
In assenza di disturbi direi che il comportamento del Neurochirurgo, che La ha visitata, sia stato corretto.
Cordialità.

Dr. Della Corte: vincenzodellacortemi@libero.it
Case di Cura: "La Madonnina Milano-02/58395555
"Villa Mafalda" ROMA-06/86094294

[#2]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno e grazie per la cortese risposta Dr .Della Corte.
Ho una cisti millimetrica sull'ipofisi.
I reperti che ho elencato ( meningioma,neurinoma all'emergenza del V nervo cranico e micro ciste dell'ipofisi ,) in genere e statisticamente crescono o non crescono?
Cordiali saluti
[#3]
Dr. Vincenzo Della Corte Neurochirurgo 6k 200 2
Se crescono lo fanno molto lentamente (dipende anche dall'istologia; ad es. un meningioma calcifico tende a ristagnare, viceversa un meningioma ben irrorato ha una maggiore tendenza a crescere..., il neurinoma è abbastanza lento, le microcisti, che non sono necessariamente lesioni, ipofisarie tendono a "stagnare"...).
Diciamo che facendo un controllo a distanza si può in linea di massima prevedere come si comporteranno in futuro.
Per adesso si goda le festivit.
Auguri di Buon Anno.

Dr. Della Corte: vincenzodellacortemi@libero.it
Case di Cura: "La Madonnina Milano-02/58395555
"Villa Mafalda" ROMA-06/86094294

[#4]
dopo
Utente
Utente
Grazie mille Dr.Della Corte.
Sono convinta andrà come da lei previsto e che il follow up non sarà lungo.
Buone Feste anche a Lei e Cordiali Saluti

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio