Presenza disturbi vie urinarie e rettali

Buongiorno dott, sono Alessandro maschio 57anni pratico ciclismo è da mesi anke se ho smesso attività mi permangono disturbi dapprima tenesmo rettale con diagnosi di prolasso mucoso e adesso anche disturbi al pene (dal glande scende sensazione di disturbo tipo solletico o formicolio verso interno) con sensazioni di minzione.

Da rx si prende visione
Trofismo osseo nei limiti, Conservata la fisiologica cifosi sacro coccigea.

Coccige in asse con qualche nota degenerativo artrosica a livello del passaggio sacro coccigeo.

Nei limiti le articolazioni sacro iliache.

Notte degenerativo artrosico della sinfisi pubica con marcata sclerosi delle limitanti articolari soprattutto a destra.

Nota spondilolistesi di L5 su S1 associata a spondilo lisi.

Schisi dell’arco vertebrale posteriore di L5.

Chiedo gentilmente se questo può essere causa problemi tenesmo rettale e disturbo zona pene con sensazione di minzione
Cordiali saluti
Grazie
[#1]
Dr. Vincenzo Della Corte Neurochirurgo 6,1k 209 2
Faccia una rmn dalle ultime vertebre toraciche a tutto il sacro senza e con mezzo di contrasto.
Faccia anche una x-grafia lombo-sacrale dinamica.
Con questi esami in mano potremo dire qualche cosa.
Cordialità.

Dr. Della Corte: vincenzodellacortemi@libero.it
Case di Cura: "La Madonnina Milano-02/58395555
"Villa Mafalda" ROMA-06/86094294

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test