Rm cranio parere

Salve sono una donna di 53 anni abbastanza ansiosa da un po 'di tempo avvertivo come una pressione sullo zifomo sinistro non tutti i giorni a volte il mento freddo e avolte sensaione di feddo in testa, ripeto non sempre alcuni giorni assenre adirittura pero' mi sono rivolta al mio medico il quale mi ha prescritto una visita neurologica l'esame obbiettivo era negativo pero' il neurologo mi ha prescritto una RM che ho fattto vedere al mio medico il quale mi ha dettro che e' negativa e di stare tranquilla io prendo gia' la cardio aspirina perhce' ho una stenosi carotidea bilaterale del 25% il modico mi ha detto di proseguire con la cardio aspirina e non preoccuparmi di andare in vacanza tranquilla e veder ese questi sintoni con il riposo spariscono altrimetni procederremo con la vistita di controlla dal neurologo a settembre giusto per tranquillizzarmi ,ma per il mio medico e un referte che rientra nella norma della mia eta'
la risonanze dice :
qualche minuto e rado focolaio di iperintensita' di segnale nelle frequenze T2 pesate nella sostanza bianca sottocorticale di entrambi i lobi frontali, con significato aspecifico ma compatibile in prima potesi con esiti di sofferenza vascolare ischemica.
non focolai di alterato segnale nel parenchima encefalico in sede sottotentoriale .
come di morma il corpo calloso.
sistema ventricolare in asse,simmetrico,di normale morfovolumetria.
conservati i solchi della convessita' e le cisterne della base
corrie sapere un vostro parere
[#1]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 68,2k 2,1k 23
Gentile Signora,

Le confermo ciò che Le ha detto il Suo medico curante.
Nulla di importante. Già sta assumendo l'antiaggregante.
Dovrebbe tenere sotto controllo pressione, glicemia, colesterolo e svolgere attività fisica regolare.
Per il resto vada in vacanza, si rilassi e si goda le meritate ferie.

Cordiali saluti ed auguri

Dr. Antonio Ferraloro

[#2]
dopo
Utente
Utente
grazie per la tempestiva risposta mi sento piu' sollevata,
sono una persona che non manca mai ai controlli di rutine pertanto la pressione e' a posto ,la glicenia anche ,il colestorolo adesso e' a posto con una sinvastatina da 10 mg al di', le faro sapere quando avro eseguito il prossimo controllo dal neurologo...
grazie ancora
[#3]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 68,2k 2,1k 23
Ok Signora,

volentieri.

Buone ferie
[#4]
dopo
Utente
Utente
Buon giorno, torno ora dal neurologo al quale ho sottoposto l'esito della RMN della quale vi ho scritto l'esito nel mio precedente messaggio ,il disturbo c'e ancora va e viene e non e' una cosa fastiosissima ma a me da ansia.
il suo refertoo e' stato :la risonanza ha domostrato qualche alterazione di segnale a livello della sostanza bianca frontale che non correla con i disurbi riferiti dalla signora ,dal momento che ha alcuni fattrìori di rischio in senso vascolare (discreta fumatrice,saltuaria ipertensione arteriosa,ipercolesterolemia ) consiglio eliminimare il fumo e di limitare assunzione di cibi ad elevato contunuto di grassi.
questo e' cio che mi ha scrotti il neurologo mi ha detto di stare tranquilla che non c'e nulla di che preoccuparsi. e alla mia domanda se questo refertoe' compatibile con la mia eta' mi ha risposto di si ho pero' delle domande da porre a Lei dott Ferraloro , che cos'e' questa alterazione ? e cos'e' la materia bianca?
un 'altra cosa mi lascia perplessa il neurologo come il mio medico curante ritengono che non sia il caso di prendere la cardioaspirina perche' le stenosi del 25% delle carotidi non sono a livello importante da essere trattate, la cardioaspirina me l'aveva prescritta il mio medico precedente che ora e' andato in pensione , anche oggi il neurologo ha ribatido che potri anche sospenderla
e io non so che fare lei cosa ne pensa?
[#5]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 68,2k 2,1k 23
Gentile Signora,

la sostanza bianca encefalica è una porzione del cervello costituita prevalentemente da fibre nervose che collegano varie zone e strutture tra di loro, si ditingue dalla sostanza grigia che è quella ad alto contenuto di neuroni, la parte cellulare.
Le lievi alterazioni riscontrate pare siano di natura vascolare nel senso di pregresse minute ischemie.
Mi trovo favorevole all'assunzione dell'antiaggregante così come Le aveva consigliato il Suo curante prima dell'estate. L'abolizione del fumo è senz'altro consigliata. Svolga attività fisica costante e regolare (anche una camminata a passo spedito ogni giorno andrebbe bene, circa 45 minuti).

Cordialmente
[#6]
dopo
Utente
Utente
grazie per la risposta, sono un po' spaventata perche' la parola ischemia mi lascia un po' cosi',ma credo sia l'ignoranza in materia , quindi secondo lei non devo fare piu' nulla o devo tenere sotto controllo la RMN cio'e dovrei rifarla fra a un po' ? o come ha detto il neurologo se non ho disturbi basta seguire alcune regole possiamo non ripeterla, comunque il neurologo che ha scritto il referto secondo me ha esagerato nello scrivere , salturaria ipertertensione ,perche' mi e' capitato solo per una settimana di avere la minina dagli 90 ai 94 ma piu' la provavo piu' mi agitavo , quindi ho lasciato perdere per un po' mi sono data una calamta e ho ricominciato a misurarla ogni 15 gg circa e la minina e sempre fra 70-85 anche ipercolesterolemia io ora non ce l'ho piu' da un anno e passa, perche' da tantissimi anni oscillavo fra 250 e 275 ma dato che con le diete non e' mai sceso il medico ha cominicato a farmi prendere in provicor 20 ,ma e' sceso troppo e' andato a 179 e quindi mi ha cambiato la cura con sinvastatina da 10 ed ora e' a posto, l'unica cosa e' il fumo, fumo dalle 10 alle 15 sigarette al giorno ma il, piu' delle volte le spengo a meta' ,lo so devo smettere,anche le stenosi non sono state scoperte peche' avevo dei disturbi ,ma in seguito ad una radiografia fatta per un incidente stradale un tamponamento nulla di che e stata l'abilita' e l'accortezza del radiologo ad evidenziare queste placche ho eseguito in seguito ecodocolor4 doppler alle carotidi , e anche all'aorta addominale ,la visita cardiologica e 'esame sotto sforzo, poi visto che ero entrata in menopausa ho fatto la moc insomma sono una che cerca di fare tutte cio' che e' giusto fare anche la pap test e mammografie non manco mai ai controlli l'unica cosa che e' emersa sono state queste due stenosi del 25% che il mio medico ha detto che e' una fesseria di non pensarci
l' eco doppler alle carotidi l'ho gia' ripetuto e sono stabili, ora lo riptero' l'anno prossimo e vediamo, ecco nel ringraziarla per l'attenzione volevo chiederle se devo preoccuparmi per queste ischemie o se possono essere considerate "normali" per la mia eta' e se ha qualche visita che ancora non ho fatto da consigliarmi sopno un po' ansiosa e prendo il lexotan da un bel po' di tempo
cordialita'
[#7]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 68,2k 2,1k 23
Gentile Signora,

non deve preoccuparsi più di tanto ma soltanto "occuparsi" un pò. Effettui la visita neurologica con cadenza semestrale o annuale (secondo il parere del neurologo), tenga sotto controllo pressione arteriosa, colesterolo e glicemia, svolga attività fisica costante e una dieta povera di grassi. Cerchi di diminuire le sigarette fino ad eliminarle del tutto.
Per il resto conduca una vita normale. Non usi per molto tempo il lexotan, lo diminuisca gradualmente fino a sospenderlo e se l'ansia dovesse persistere consulti il Suo neurologo.

Cordialità
[#8]
dopo
Utente
Utente
grazie mille, davvero!! continuero' ad "occuparmi" di me come ho sempre fatto effettndo periodicamente tutti i controlli che e' giusto vengano fatti in tutti gli ambiti , e tutte le persone dovrebero fare,sono convinta che se le persone che non effettuano mai nemmeno un prelievo del sangue lo facessero, emergerebbero piu' problemi di qulli che ho io, ma sono fatta cosi' anche se ho paura se ho un disturbo vedo di andarci a fondo.
grazie ancora la tero' aggiornata se sara' il caso ,i vostri pareri aiutano a stare tranquilli ,e a volte aiutano ad essere indirizzati su strade diverse
buon lavoro

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test