Utente 114XXX
Buongiorno
prima di tutto grazie del tempo che mi dedicate. E' da circa una settimana che ho una sensazione di pesantezza proprio sopra gli occhi e anche tra gli occhi all'inizio del naso. Questo mi porta spesso a dover tenere gli occhi chiusi in quanto trovo sollievo.
Mi sento la testa pesante come se avessi perennemente sonno e la cosa più fastidiosa sono gli sbandamenti continui che ho non appena cammino per più di 5 min...che passano non appena mi siedo (ma mi rimane quella sensazione di 'intontimento')
Premesso che ho appena fatto una vista dal cardiologo e ho messo l'holter per dei disturbi da extrasistole ed è tutto ok e che sto passando purtroppo un periodo non propri tranquillo per via di acuni problemi che mi stanno generando ansia e preoccupazione (poi sono molto stanca x via del lavoro...devo ancora andare in ferie)
Tutto questo può essere causato solo dall'ansia? la prossima settimana ho cmq la visita oculistica (sono miope e astigmatica e porto lenti a contatto e lavoro al pc oltre 8 ore al giorno)
Devo preoccuparmi o cmq un'altra causa può essere la sinusite? (la sinusite può dare sbandamenti?)
Grazie ancora per la vs cortesia
Saluti

[#1]  
170025

Cancellato nel 2010
Gentile paziente,
Cercherò di darLe le risposte pur consapevoli entrambi che provengono da una valutazione di quanto scrive e non da una visita diretta, pertanto ne faccia il giusto uso:
1) l'ansia può causare una serie di sintomi che possono essere quelli che lei accusa
2) nonostante non sia la regola, la sinusite può portare sensazione di instabilità
Ha fatto degli esami di routine?
Per esempio emocromo, sideremia, glicemia, azotemia ed elettroliti?
Potrebbero risultare utili ai professionisti che ancora la devono visitare.
Cordiali saluti.

[#2] dopo  
Utente 114XXX

Buogniorno
grazie per la sua risposta...e ovviamente come dice lei ne farò il giusto uso considerando che nn proviene da una visita diretta...voglio andare tra qualche giorno non appena rientra dal mio medico di famiglia.
Gli esami del sangue li ho appena fatti e l'unica cosa bassa è la sideremia e la ferritina (sono al minimo) e posso anche aggiungere che ho molto spesso la pressione bassa tipo 95/60
Mi rendo conto che purtroppo lo stress e la tensione che ho in questi giorni non mi sta facendo vivere tranquilla e che magari questo possa influire molto ( si entra purtroppo in un circolo vizioso) e sicuramente non appena tutto questo passerà e mi sono calmata penso di andare anche da uno psicologo per parlarne un pò.
Premesso questo quali esami dovrei fare?
Grazie per la sua cortesia

[#3]  
170025

Cancellato nel 2010
Gli esami sono quelli che le ho suggerito; già l'iposideremia potrebbe spiegare buona parte dei sintomi.
La cosa importante ora e' rivolgersi direttamente al medico curante.
Cordiali saluti.

[#4] dopo  
Utente 114XXX

Buongiorno
purtroppo qui i miei sintomi continuano...sono stata dal medico di famiglia che mi ha detto di fare delle inalazioni con aerosol e degli antibiotici per la presunta sinusite...poi sto facendo delle terapie dal fisioterapista per il collo...ma senza risultati (premesso che ho fatto terapie per soli 5 gg che poi sono stata una settimana in ferie e l'aerosol l'ho fatto per 4 giorni in quanto ho scoperto di essere incinta)
Ieri ho ripreso una risonanza fatta nel 2008 dove mi era stata riscontrata rachide cervicale rettilineizzata
ora non posso fare Rm o Tac giusto? continuo a fare la fisioterapia nella speranza di un miglioramento?
Ho riscontrato che il senso di pesantezza alla testa ce l'ho sempre e che invece gli sbandamenti (non giramenti di testa...quindi non gira tutto intorno a me ma mi sembra di cadere) ce li ho soprattutto alla sera (nfatti ora che stavo al mare durante il giorno in giro per le spiagge niente...la sera quando rientravamo tornavano), oppure mi è successo entrando in un centro commerciale....può essere indicativo di qualcosa?
Attendo vs riscontro
Grazie

[#5]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

dalla sintomatologia descritta un'ipotesi potrebbe essere quella della cefalea di tipo tensivo che può comportare una contrattura muscolare in regione nucale e cervicale con conseguente rettilineizzazione della colonna cervicale. Faccia una visita neurologica per avere una diagnosi corretta del Suo problema.
Ha iniziato una terapia per la sideremia bassa?

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#6] dopo  
Utente 114XXX

Sinceramente non ho fatto nessuna cura in quanto ho portato le analisi al mio medico ma non mi ha prescritto niente
Io ho sofferto molto in passato di anemia facendo svariate cure
Secondo lei è il caso comunque di continuare intanto a fare delle terapie dal fisioterapista?
Vorrei cercare di stare il più tranquilla possibile in questo perido ma davvero mi riesce a volte difficile fare molte cose e mi limita purtroppo a volte nelle normali cose..oltre che il dolore al collo (la sera devo sdraiarmi per forza o cmq appoggiare la testa) queste continue vertigini mi limitano in tutto
Devo cmq pensare male o sono dei problemi risolvibili seconso il suo parere (ovviamente lei non mi ha visitato...)
Grazie ancora...buon proseguimento

[#7]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

la fisioterapia se effettuata da fisioterapisti qualificati è senz'altro utile e può continuarla.
La visita neurologica di cui Le parlavo può anche valutare la natura delle vertigini ed eventualmente escludere la causa neurologica ed orientarLa verso una possibile causa otorino. Non è esclusa ovviamente una causa ansiosa da stress.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro