Utente
salve, sono una ragazza di 25 anni e soffro da una settimana di un dolore che dal collo va fino sotto la nuca, con nei giorni precedenti delle vertigini.Ad aprile per lo stesso problema ho fatto una tac e visita neurologica, da dove non è stato riscontrato nulla.Ho assunto degli antidolorifici e massaggi con miotens schiuma ma non ho avuto miglioramenti.può essere un problema cervicale?in attesa di una vostra risposta porgo cordiali saluti.

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

un problema cervicale sarebbe possibile ma, alla Sua giovane età, spero di no. Piuttosto è probabile una cefalea di tipo tensivo. La visita neurologica l'ha fatta per questo motivo? Cosa Le ha detto il neurologo?

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente
il neurologo mi ha detto che non c'era nulla a livello celebrale e che probabilmente era un fattore legato all'ansia.ho fatto questa visita perchè mi recai al pronto socorso per lo stesso problema ma di minore intensità.secondo il medico di turno si trattava di un problema di cervicale.anche la tac risultò negativa.lei pensa possa essere qualcosa di grave?le premetto che sono una studentessa e passo molte a studiare,può darsi che sia un problema inerente ad una scorretta postura?La ringrazio per la sua risposta.

cordiali saluti

[#3]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

di grave non penso nulla anche perchè è stata valutata neurologicamente ed ha una TC cranio negativa.
Il fatto della postura prolungata potrebbe portare ad una contrattura muscolare che poi potrebbe scatenare una cefalea tensiva la quale può essere sostenuta anche dall'ansia di cui Le hanno parlato precedentemente.
Il neurologo non Le ha prescritto nessuna terapia?

Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente
si ad aprile feci una cura di 7 giorni,con 15 goccie di levobren prima di pranzo e cena e lyseen intramuscolare la sera.durante questi giorni ho assunto di nuovo il levobren per le vertigini che ora sembrano essere scomparse ed antidolorifici quali nimesulide ed oki per il mal di testa, senza purtroppo miglioramenti.Lei cosa mi consiglia?posso riprendere la stessa cura e continuare con i massaggi con il miotens schiuma?La ringrazio molto per i suoi pareri.

[#5]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

con la terapia suddetta ha avuto buoni risultati?
Dr. Antonio Ferraloro

[#6] dopo  
Utente
si ho avuto buoni risultati ma senza un consulto medico non ho provato ad assumerla di nuovo.

[#7]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Infatti, ha ragione. Ne parli almeno col suo medico curante ed ascolti il suo parere.
Dr. Antonio Ferraloro

[#8] dopo  
Utente
Gentile dottore,
volevo informarla che ho seguito il suo consiglio, ed ho parlato del mio problema con il mio medico curante,ed ho assunto per una settimana la terapia intramuscolare di lyseen.Ho terminato ieri la cura con risultati per quanto riguarda la tensione dei muscoli del collo, ma purtroppo permane il fastidio sotto la nuca principalmente nella parte sinistra.a suo parere può essere una cosa normale?cosa mi consiglia di fare?Non è un dolore insopportabile in quanto si tratta più di un fastidio, ma sono un pò preoccupata.

cordiali saluti

[#9]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

se il fastidio dovesse persistere ne parli ancora al Suo medico curante. Probabilmente la contrattura non è del tutto risolta. Si tranquillizzi.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro