Utente 187XXX
Gentili dottori,
sono una studentessa di 27 anni.
Da circa due settimane diverse volte durante il giorno ho un intenso prurito alle braccia (fra il gomito e il polso, soprattutto esternamente).

Il prurito è soprattutto al braccio sinistro, che è diventato molto arido, screpolato, e a volte rosso, forse a furia di grattarlo. Non ho nessun segno particolare, a parte qualche graffio fatto con le unghie.
Non mi depilo le braccia, non uso tinte per capelli né profumi, non ho cambiato abitudini, e da qualche giorno sto evitando di utilizzare anche gioielli o bigiotteria.
Inizialmente stavo trascurando la cosa pensando fosse passeggera, ma ogni notte mi sveglio perché mi sto grattando le braccia.
Il prurito si attenua sciacquandomi. Sto utilizzando a tal fine Vitgase detergente.

Inoltre da anni ho quasi perennemente le mani screpolate, anche d'estate. E' vero però che in estate per lavoro mi trovo a toccare acqua e detersivi senza guanti.
Infine di solito mi sveglio prima della sveglia, invece ultimamente al mattino quando suona ho sonno.

Aggiungo, in caso possa essere utile, che a causa di candida albicans da circa un anno seguo un'alimentazione corretta. Consumo riso e pasta solo integrali, carni soprattutto bianche, pesce, verdure, pochi latticini, pochi zuccheri e niente lieviti.
Nonostante ciò qualche volta negli ultimi giorni al mattino ho avuto diarrea.

Nei prossimi giorni andrò da un allergologo, ma mi spaventa molto l'ipotesi che si possa trattare invece di un problema neurologico. Potrebbe essere così?
Chiedo scusa per essermi dilungata, ma ho cercato di dare più dettagli possibile.

Grazie per la vostra disponibilità

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

mi sembra poco probabile che il Suo problema possa dipendere da cause neurologiche.
Faccia la visita allergologica, e pure dermatologica, e veda cosa Le dicono gli specialisti.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente 187XXX

Grazie per la sua risposta, farò al più presto delle visite.

Saluti